Ricette veloci dolci, coppette di pesche all’amaretto

Spread the love

ricette veloci dolci coppette pesche amaretto

Promesso: non dovrete accendere il forno! E’ il 14 di agosto, giornata notoriamente calda che segna l’inizio dell’ultima parte dell’estate. C’è troppo caldo per pensare di stare ai fornelli e di accendere il forno e la torta di nonna papera la riserviamo per l’autunno, quando le giornate si saranno rinfrescate. Per oggi secondo me, è molto meglio un dolce fresco, veloce da fare e leggero, che unisca la freschezza e la dolcezza della frutta con il leggero sentore alcolico del whisky.

Si tratta delle coppette di pesche all’amaretto, una vera delizia per adulti, fatta di pesche cotte con lo zucchero e una spruzzatina di whisky e poi ricoperte di gelato alla vaniglia (ma volendo anche alla panna o alla crema) e amaretti sbriciolati. Se a pranzo oggi ci sono anche dei bambini, per loro preparate solo il gelato alla vaniglia con gli amaretti!

Le pesche sono senza dubbio il mio frutto estivo preferito. Mi piacciono molto quelle gialle ma trovo che anche le tabacchiere siano deliziose. Per comporre questo dolce potete scegliere la varietà che preferite, l’importante è che le pesche siano dolci, mature e con la polpa abbastanza soda. Dovrete solo sbollentare le pesche per due minuti in acqua bollente e poi cuocerle in padella con il burro e lo zucchero tagliate a fettine. Quando saranno caramellate, componete le coppette con il gelato e gli amaretti.

Lascia un commento