Ricette dolci carnevale, le frappe al forno

di Filomena 2



E’ tempo di dolci di carnevale. Ieri vi abbiamo consigliato di preparare la ricetta delle castagnole oggi invece prepareremo insieme le frappe. Faremo però delle frappe al forno, una varinate più leggera rispetto a quelle classiche fritte. Più genuine e sane con qualche caloria in meno ma sempre altrettanto buone. Le frappe conosciute anche come chiacchiere sono uno dei dolci più diffusi per il carnevale. Si preparano in tutte le regioni di Italia anche se, in ognuna di queste, si chiamano in modi differenti. Oltre a essere davvero molto buone sono anche davvero facili da preparare. Troverete poi senza dubbio ottimo il rapporto qualità-prezzo. In effeti l’ingrediente principale di questa ricetta è la farina che sappiamo, nonostante gli aumenti degli ultimi tempi, non abbia però un costo eccessivo. Con un sacchetto di farina da 500 grammi riuscirete a prepararne un bel vassoio.

Frappe al forno


Ingredienti

500 gr. farina | 50 gr. burro | 3 uova | un bicchiere marsala | un pizzico sale | 100 gr. zucchero | zucchero a velo | una scorza di limone grattuggiata | 1/2 cucchiaio lievito

Preparazione

  In una ciotola o su un piano di lavoro prepariamo la tipica fontana con la farina. Al centro mettiamo: burro, zucchero, uova, sale, liquore, scorza limone e lievito. Amalgamiamo per bene l tutto e lavoriamo tutti gli ingredienti. Continuiamo così per una ventina di minuti. Otterremo un impasto consistente.

  Facciamo poi una pagnotta e la infariniamo. L’avvolgiamo in una pellicola trasparente e lasciamo riposare per un’ora in frigo.

  Infariniamo il tavolo di lavoro e stendiamo la pasta servendoci del mattarello ( oppure possiamo anche utilizzare l’apposita macchinetta). Ricaveremo una sfoglia non troppo sottile. Tagliamo delle striscette servendoci di una rotella dentata. Su ogni rettangolo pratichiamo due tagli centrali e paralleli nel senso della lunghezza.

  In una teglia da forno mettiamo della carta da forno e vi adagiamo dentro le frappe. Mettiamo in forno per una decina di minuti a 200°. Quando saranno gonfie e dorate saranno pronte. Togliamo dal forno e lasciamo raffreddare. Spolverizziamo con dello zucchero o con dello zucchero a velo.

Se non sopportate la puzza del fritto e preferite mangiare un dolce con qualche caloria in meno allora la nostra ricett di oggi vi soddisferà sicuramente. Non è detto poi che la variante della frappe al forno sia meno buona di quelle fritte. Provare per credere…Non resta che mettervi in cucina e iniziare con la ricetta. Ingredienti sul tavolo e partite per compiere la vostra difficile missione: buono e con pochi grassi. Ce la possiamo fare! Farina, burro, zucchero, uova e lievito sono gli ingredienti che vi serviranno insieme a del Marsala ( ma va bene anche un altro tipo di liquore all’anice). Per finire dello zucchero a velo che servirà per spolverizzare il tutto dopo la cottura in forno.

Commenti (2)

  1. Dici che possono venire bene trovando un sostituto delle uova, ma cosa?

  2. prova mettendo al posto delle uova due cucchiai di olio extra vergine…dovrebbero venire bene 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>