La composta di mele di Hercule Poirot

di Germana 3

TEMPO: 10 minuti + la cottura | COSTO: basso | DIFFICOLTA’: medio-bassa | VEGETARIANA: si | PICCANTE: no | GLUTINE: no | BAMBINI: si

Non so a voi ma a me piacciono moltissimo le ricette ricavate dai romanzi, in particolare poi dai romanzi gialli. Sono una gran lettrice di Simenon e di Agatha Christie e giusto ultimamente stavo rileggendo “Fermate il Boia”dove sin dalle prime pagine l’autrice regala ai lettori spassose considerazioni culinarie. Con molto sarcasmo soprattutto nei confronti del suo personaggio Hercule Poirot. “Uscito dalla Vieille grand’mère Poirot mormorò: peccato che non possa mettermi a tavola più di tre volte al giorno”. Ed ancora più avanti “Poirot uscì dalla casa dove si minacciava di avvelenarlo con la cucina e cominciò a pregustarsi il momento in cui si sarebbe trovato davanti ad un bel piatto di stufato e ad una composta di mele”. Comunque l’intero libro é infarcito di citazioni sulla buona cucina e così visto che l’autunno é il periodo delle mele ho pensato di sperimentare questa ricetta per la composta di mele ed il risultato é stato eccellente!

Composta di Mele

Ingredienti per 4 persone

1kg. di mele golden | 20cl. di acqua fredda | 700gr. di zucchero semolato | 1 bastoncino di vaniglia | 2 limoni non trattati

LA PREPARAZIONE

  1. sbucciate le mele tagliandole prima a spicchi e poi privandole del torsolo e dei semi

  2. sfregate bene le mele con il succo dei limoni in modo da non farle annerire e poi immergetele nell’acqua fredda in cui avrete precedentemente sciolto lo zucchero con la vaniglia

  3. a questo punto fate cuocere la frutta nello sciroppo fino a quando avrà raggiunto una consistenza morbida ma senza spappolarsi

  4. togliete la frutta e sistematela in un piatto, fate invece continuare a cuocere lo sciroppo fino a quando si sarà ben addensato

  5. infine versatelo sulla frutta e servite la composta tiepida magari accompagnata da una palla di gelato alla vaniglia.

Foto of Courtesy of Flickr

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>