Il plum cake all’arancia e ricotta

plum cake arancia ricotta

Amo sperimentare in cucina, questo l’avrete capito, e non mi stanco mai di provare nuove ricette. I dolci che mi piace cucinare maggiormente sono quelli per la colazione, con i quali posso davvero sbizzarrirmi perchè ne preparo 2 ed a volte anche 3 alla settimana. Ad esempio trovo siano adatti i plum cake. Così soffici ma allo stesso tempo compatti, ideali per l’inzuppo o per essere tagliati a fette e spalmati di marmellata, come il plum cake all’arancia e ricotta.

Si tratta di un dolce molto delicato, la ricotta di solito da questo risultato e l’arancia regala un aroma deciso che ben si sposa con la prima. La ricetta originale prevede la presenza di un’arancia, io a dir la verità ho aggiunto la scorza grattugiata di due, per renderlo ancora più profumato e goloso, e, se vi va, potete aggiungere pure la scorza di un limone, in modo che il plum cake abbia un sapore agrumato.

Anche se il termine plum cake, di origine inglese, si riferisce a un dolce contenente uvetta e canditi, nell’accezione comune si intendono ormai con questo nome tutta una serie di preparazioni cotte nel tradizionale stampo rettangolare ed allungato. Il plum cake all’arancia e ricotta si conserva per qualche giorno mantenendo la sua morbidezza.

 

2 commenti su “Il plum cake all’arancia e ricotta”

Lascia un commento