Dolci facili, crema al cioccolato con il tè

di Filomena 5



dolci facili crema cioccolato tè

Oggi prepariamo un dolce facile: la crema al cioccolato. Direte voi, che grande fantasia e che novità! Non avreste tutti i torti se però tra gli ingredienti non ci fosse qualcosa di diverso. Infatti abbiamo deciso di fare una crema classica al cioccolato, visto che è sempre buonissima e non ci delude mai, ma di usare anche un ingrediente diverso dal solito. Di cosa si tratta? Siete abbastanza curiosi?

Potrei essere cattiva e non dire nulla in modo che dobbiate scorrere fino agli ingredienti per capire di cose si tratta. Ma voglio dirlo: useremo del, meglio se del tè Chai. Si trova facilmente visto che è la miscela indiana più diffusa. Tra gli altri ingredienti poi troverete le lingue di gatto che accompagnano benissimo la crema al cioccolato. Certo anche degli altri dolcetti andranno bene. Fatevi guidare dal vostro gusto, come sempre.

Crema al cioccolato con tè


Ingredienti

500 ml latte | 100 gr. Tè Chai | 30 gr. amido di mais | 100 gr. panna fresca | 125 ml latte a lunga conservazione | a piacere lingue di gatto | cacao in polvere

Preparazione

  Per prima cosa facciamo bollire in un pentolino il latte. Incorporiamo poi subito il tè.

  Mescoliamo l'amido di mais con un filo d'acqua. Dobbiamo ottenere un composto omogeneo. Lo aggiungiamo al latte. Lasciamo cuocere a fuoco lento per circa un minuto.

  Dovrebbe avere la consistenza simile a quella di un budino. Facciamo raffreddare il latte continuando però a mescolare.

  Montiamo la panna a neve ferma e la uniamo alla crema.

  Riempiamo 4 bicchieri con la crema al cioccolato e la facciamo solidificare.

  Scaldiamo il latte a lunga conservazione e lo facciamo schiumare. Lo versiamo poi sulla crema e spolveriamo con il cacao per completare. Serviamo accompagnando con le lingue di gatto o con altri dolcetti a nostra scelta.

Ci vorrà davvero poco a preparare questa ricetta del resto si tratta di un dolce facile! Visto il periodo vi consiglio di lasciare la crema in frigo una volta pronta e poi di servire.