Crema pasticcera allo yogurt

di Redazione 0

Se amate la crema pasticcera non potete perdere la sua variante allo yogurt per un risultato fresco ed accattivante, perfetto per mille utilizzi. Il mio preferito, e non poteva essere altrimenti, è quello di utilizzarla come base per dei dolci a cucchiaio da completare con una macedonia di frutta fresca. Può, tuttavia, essere utilizzata come farcia di tartellette, crostate e crostatine nonchè come ripieno di biscotti o di torte. Senza dimenticare, ovviamente, i bignè.

crema pasticcera yogurt

Una volta pronta, la crema pasticcera allo yogurt, si conserva in frigo, appositamente coperta da pellicola trasparente, per un massimo di tre giorni. Dimenticavo: provate a versarla in apposite ciotoline da completare con dei biscotti secchi a piacere o delle lingue di gatto: ecco pronto, così, un delizioso dessert di fine pasto improvvisato. La crema pasticcera allo yogurt può essere aromatizzata a piacere con del succo e della scorza di limone, della vaniglia o ancora della cannella: seguite i vostri gusti o la natura del dolce vogliate portare in tavola.

Provate anche:

Crema alla vaniglia con le more

Crema veloce alla nutella

La crema al pistacchio di Detto Fatto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>