Crema catalana, dalla Spagna con dolcezza

di Claudia 0



La crema catalana, chi di noi non la conosce? Parente strettissima, cugina si dice, della crème brulée, si prepara quasi nello stesso modo e si presenta sempre con la sua crosticina in superficie, ma chiaramente, come potete immaginare, i Catalani affermano che la loro crema è di molto superiore a quella francese! Solitamente la crema catalana si consuma il giorno di San Giuseppe, ma noi sappiamo bene quanto sia prelibata, se ben preparata, in tutte le stagioni dell’anno.

Crema catalana


Ingredienti

4 tuorli d'uovo | 25 gr. maizena | 500 ml latte | 100 gr. zucchero | canella | 1 limone | zucchero di canna per guarnire

Preparazione

  Grattugiare la scorza del limone e mescolare la maizena insieme a pochissimo latte freddo. Mettere poi il resto del latte in un tegame e unire la scorza del limone.

  Unire al latte anche un pizzico di cannella e 50 gr. di zucchero, quindi portare ad ebollizione, in modo che lo zucchero si sciolga completamente. Togliere dal fuoco.

  Sbattere insieme lo zucchero rimasto con i tuorli d'uovo, quindi unire anche la maizena sciolta nel latte e quando il composto sarà omogeneo unire anche il latte bollente. Trasferire allora il composto in un pentolino e porre di nuovo sul fuoco.

  Portare a bollore continuando sempre a mescolare e quando la crema prende il bollo cuocerla per un paio di minuti e poi toglierla dal fuoco.

  Versare la crema nelle ciotoline singole, meglio se di ceramica o terracotta, quindi aspettare che si raffreddino e poi metterle in frigo.

  Al momento di servire la crema cospargerla con lo zucchero di canna, quindi mettere le piccole pirofile sotto il grill caldo del forno per poco tempo, in modo che lo zucchero caramelli, oppure utilizzare l'apposita fiamma ossidrica da cucina.

Quando mi è capitato di preparare dei dolci la cui doratura finale era il pezzo forte mi sono sempre affidata alla funzione grill del forno, e il risultato è sempre stato piuttosto buono, ma essendo un’amante della preparazione dei dolci mi riprometto sempre di acquistare quella piccola fiamma ossidrica da cucina, ottima per queste crema ma anche per tutta un’altra serie di decorazioni e per poter dare un tocco caramellato diverso anche a una torta semplice, che possiamo arricchire con una doratura.

L’ideale per sistemare e poi servire la crema catalana sono le cocottine in terracotta, e devo dire che anche queste sono un pezzo forte da cucina e da pasticceria, ottime per antipasti e per tortini, per le creme e per i dessert al cucchiaio, insomma, un altro acquisto da tener presente il prima possibile!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>