Il Polpettone al radicchio, secondo tenero dal cuore amaro

di Roberto 2



Cosa fare se nel frigorifero trovate della carne macinata e non siete in vena di preparare delle polpette? Volete preparare un secondo piatto ma che non sia troppo laborioso, e mettersi lì a lavorare una polpetta dopo l’altra non è proprio quello che avevate in testa! Siete quasi sul punto di cedere e decidere di usare la carne macinata per preparare un ottimo ragù? Ma no! Non è possibile dovete preparare un secondo piatto, l’unica portata che manca al vostro menù. Eccovi servita la soluzione: il Polpettone al radicchio!

Il Polpettone al radicchio è un secondo piatto a base di carne rossa dal sapore intrigante, che mescola gusti “dolci” e amarostici racchiudendoli in un involucro di tenera e succulenta carne. Oltre al Polpettone al radicchio potrete provare il polpettone alle uova sode o il polpettone alla rucola, altre prelibate ricette di Ginger&Tomato. Ma per oggi … non mettiamo altra carne al fuoco … e via a preparare il Polpettone al radicchio.

Polpettone al radicchio


Ingredienti

350 gr. carne macinata | 1 cespo di radicchio | 1 cipolla bianca | 4 cucchiaio formaggio grattugiato | 2 uova | 3 o 4 cucchiaio pangrattato | 4 fettine di prosciutto cotto | 200 gr. circa di formaggio a fette | sale

Preparazione

  Mondate e lavate la cipolla, quindi tritatela molto finemente. Lavorate la carne macinata con le uova, il formaggio grattugiato, il pangrattato e la cipolla tritata. Salate leggermente e amalgamate per bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo. Se l’amalgama dovesse risultare troppo asciutta, e quindi difficilmente lavorabile, aggiungete un po’ di latte, senza eccedere però, perché il tutto dovrà comunque rimanere compatto.

  Lavate ed asciugate le foglie del radicchio, quindi tagliatele a striscioline. Stendete il composto a base di carne su un foglio di carta forno fino ad ottenere un rettangolo alto circa mezzo centimetro. Stendete sopra la carne il radicchio, lasciando liberi i bordi. Disponete, quindi, prima le fettine di prosciutto e poi quelle di formaggio a coprire il radicchio.

  Arrotolate il rettangolo di carne macinata, aiutandovi con la carta da forno. Quando avrete formato il polpettone chiudetelo bene alle estremità e nella parte terminale. Avvolgete il polpettone nella carta da forno e chiudetela come se fosse una caramella, facendo in modo di compattare per bene la carne. Riponete il polpettone in una teglia e mettetelo a cuocere nel forno a 200 gradi.

  Lasciate cuocere la carne per circa 15-20 minuti. Quando il polpettone sarà abbastanza cotto da non disfarsi, eliminate la carta da forno e lasciate colorire il polpettone sull’intera superficie, rimettendolo in forno e rigirandolo una o due volte.

Commenti (2)

  1. Giusto per me che adoro il radicchio.

  2. Ma in forno non ci va niente dentro la teglia oltre il polpettone?? Non so acqua o qualcosa?? Così a secco non si brucia tutto/??

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>