Spezzatino di vitello allo zafferano con cipolle

di Anna Maria Cantarella 0



Lo spezzatino di vitello allo zafferano con cipolle è una ricetta che mi piae molto preparare in anticipo. Ha una lunga cottura, e questo giustifica la scelta di prepararlo qualche ora prima di cena, ma ha anche un odore così particolare e speziato che, se siete amanti della cucina, gradirete sentire il profumo di zafferano che avvolge la cucina. La preparazione è semplicissima e non c’è bisogno di essere cuochi provetti, ma il risultato è eccezionale. Immaginate un bel piatto di spezzatino con le cipolle accompagnato da una fetta di pane toscano o da uno sformato di riso in bianco o di riso al burro. Semplice e squisito.

spezzatino di vitello allo zafferano con cipolle


Ingredienti

1 kg. cipolle bianche | 1 kg. spalla di vitellone a bocconcini | 4 cl. olio evo | 2 rametti di salvia | 10 cl. vino bianco | 20 cl. brodo vegetale | 2 bustine di zafferano | sale e pepe

Preparazione

   Soffriggete le cipolle bianche affettate con l'olio evo e aggiungete i rametti di salvia.

   Quando la cipolla è dorata aggiungete la carne e fatela rosolare. Bagnate con il vino bianco e fatelo evaporare, fino a quando non sentirete più l'odore dell'alcol. Serviranno circa tre minuti.

   Versate il brodo sulla carne e cuocete per circa 50 minuti. 5 minuti prima di spegnere il fuoco amalgamate al brodo le bustine di zafferano e regolate di sale e pepe.

   Servite lo spezzatino caldo, se volete accompagnato da riso in bianco o riso al burro.

Le quantità suggerite nella ricetta sono molto abbondanti. Bastano di sicuro per 8 persone. In genere, quando preparo lo spezzatino ne faccio una quantità abbondante perchè si tratta di una preparazione che si può conservare anche per il giorno dopo, da gustare appena scaldato quando sarà ancora più saporito. Con il suo brodo potete fare un meraviglioso risotto che avrà un bel gusto di carne, zafferano e cipolle, oppure potreste utilizzarlo per la pastina in brodo dei bambini. Ricordate che nello spezzatino la carne si aggiunge al soffritto, prima di versare il brodo in pentola. E’ un passaggio fondamentale, che distingue la preparazione dello spezzatino da quella del bollito di carne. Scegliete pezzi di carne di tipi diversi: alcuni molto magri e altri con più grasso, in modo da rendere il sughetto più saporito e accontentare i gusti di tutti.

Volete provare altre semplici ricette di spezzatino? Vi suggeriamo lo spezzatino alle olive con il Bimby, spezzatino di vitello con patate, spezzatino alla genovese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>