Strudel di feta e cipolle

di Ishtar 0



Gli strudel, così come le torte salate, rappresentano delle preparazioni alle quali ricorrere in tutti quei casi di inviti a cena dell’ultimo minuto. Lo strudel di feta e cipolle, la cui ricetta ho scoperto durante una puntata di Cotto e Mangiato, è caratterizzato da una velocità di preparazione incredibile, ma il risultato finale è a dir poco eccezionale. E pensare che si prepari con pochissimi ingredienti, praticamente quelli presenti nel titolo!

Strudel di feta e cipolle


Ingredienti

550 gr di cipolle | 1 rotolo di sfoglia rettangolare | 200 g di feta | 3 uova | 40 g di panna vegetale o normale | pepe

Preparazione

   Tagliare le cipolle a fette sottili, quindi farle saltare in olio extra vergine di oliva con poco sale.

   Una volta appassite amalgamarle con tutti gli altri ingredienti ottenendo un composto omogeneo.

   Adesso stendere il rotolo di pasta sfoglia, farcirlo con il composto ottenuto e chiuderlo formando uno strudel. Trasferire in forno caldo a 200 °C e cuocere per 20-25 minuti circa. Sfornato...cotto e mangiato!


Dopo avere fatto appassire le cipolle in poco olio esse andranno mescolate con le uova, la panna e la feta a cubetti, quindi utilizzate per farcire la pasta sfoglia già stesa che andrà bene arrotolata, con particolare attenzione ai bordi per evitare la fuoriuscita. Lo strudel di feta e cipolle va gustato appena tiepido e preferibilmente in giornata. Qualora non amiate la feta potreste sostituirla con della mozzarella tagliata a cubetti o del galbanino. Provate anche lo strudel salato ai carciofi e ricotta, i fagottini di pasta sfoglia con spinaci e feta e lo strudel con spinaci, porri e pinoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>