Ciambellone soffice con glassa al limone e mandorle

di Anna Maria Cantarella 0



Il week-end è il momento perfetto per fare il ciambellone soffice con glassa al limone e mandorle. Ho qualche ora in più da dedicare alla cucina, e il solo pensiero di poter tuffare una fetta di ciambellone nel cappuccino del sabato mattina già mi mette allegria. Questa ricetta è veramente semplice. Si tratta di un classico ciambellone soffice, aromatizzato con un pochino di liquore all’anice e decorato con una glassa al limone facilissima e le mandorle. Farlo è anche più semplice che spiegarlo!

ciambellone soffice con glassa al limone e mandorle


Ingredienti

500 gr. farina 00 | 3 uova | 150 gr. zucchero semolato | 5 cl. latte | 5 cl. olio d'oliva | scorza di un limone | 8 cl. liquore all'anice tipo Mistrà o Sambuca | una bustina di lievito per dolci | 125 gr. zucchero a velo | 40 gr. mandorle con la buccia | olio e farina per lo stampo

Preparazione

  Sbattete le uova in una ciotola capiente insieme allo zucchero. Aggiungete il latte a filo continuando a sbattere con le fruste. Aggiungete allo stesso modo anche l'olio.

  Grattugiate la scorza del limone e aggiungetela all'impasto insieme alla farina e al lievito setacciati. Solo alla fine aggiungete il liquore e amalgamare.

  Ungere uno stampo da ciambellone con l'olio e coprire con la farina. Versate l'impasto nello stampo e distribuitelo uniformemente. Cuocete la torta in forno già caldo a 180 gradi per circa 45 minuti. Il ciambellone deve essere gonfio e dorato.

  Sfornate il dolce e capovolgetelo su una gratella. Fatelo raffreddare prima di toglierlo dallo stampo.

  In un pentolino intanto preparate la glassa al limone. Sciogliete lo zucchero a velo con 2-3 cucchiai di acqua fredda e mescolate con una frusta a mano.

  Togliete il dolce dallo stampo e adagiatelo sulla gratella. Versate la glassa sulla superficie del dolce e fate aderire le mandorle sulla glassa umida. Lasciate asciugare completamente il dolce prima di servirlo.

Nella ricetta originale di questo ciambellone soffice bisognava utilizzare il Mistrà, un liquore all’anice diffuso soprattutto nelle Marche, della stessa famiglia dell’anisetta o della sambuca. Se in casa non avete niente di simile non è un problema. Potete tranquillamente utilizzare un limoncello, oppure un altro liquore aromatizzato all’arancia o al mandarino. Io avevo un liquore cannellino fatto in casa e l’ho utilizzato. Il risultato è stato buono ma sono certa che il limoncello è la scelta migliore, anche perchè richiama il gusto della glassa al limone.

Per preparare questo ciambellone soffice con glassa non è necessario avere la planetaria. La particolare morbidezza di questa torta fatta in casa infatti non è dovuta solo alla tecnica dell’impasto ma anche al tipo di ingredienti. L’olio di oliva e il latte infatti, creano un imposto dalla straordinaria morbidezza. Ricordate solo di usare un olio d’oliva (non è necessario che sia extra vergine) dal gusto leggero, in modo che non sia troppo presente nel sapore.

Photo Credits | Tatiana Vorona / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>