Pomodori ripieni freddi

Pomodori ripieni freddi

I pomodori ripieni freddi in estate spopolano. Mi è capitato non solo di prepararli veramente spesso negli ultimi giorni, ma anche di ritrovarmeli proposti come antipasto o come secondo ad un paio di cene alle quali sono stata invitata. Daltronde non potrebbe essere altrimenti: sono velocissimi da preparare, non richiedono cottura e di conseguenza neanche l’accensione del forno, che di questi tempi, si sa, è meglio evitare. Infine sono freschi e si servono freddi direttamente dal frigo.

Il bello dei pomodori ripieni è che si possono preparare con qualsiasi ripieno, come base utilizzo sempre il formaggio cremoso spalmabile, il famoso philadelphia, o chi per lui, mentre in aggiunta vario dal tonno, al mais, dai piselli e carote cotti a vapore ai cetriolini, da zucchine cotte in padella a funghetti, e via dicendo.

In particolare per questi pomodori ripieni ho scelto il formaggio, le patate e i piselli lessi, il tutto completato da una manciata abbondante di basilico tritato, che adoro utilizzare sempre nei miei piatti, ma soprattutto in questo periodo, trovo faccia così tanto estate. Un’alternativa al formaggio cremoso, nel caso non vi piacesse, è la maionese, più ricca di gusto sicuramente, ma anche di calorie, oppure dello yogurt greco, più compatto del classico e più adatto a preparazioni di questo tipo. In questo caso unitelo al salmone e all’aneto.

Lascia un commento