Pomodori ripieni di riso di Benedetta Parodi

di Ishtar 0



Tra tutti i pomodori ripieni che ho preparato in vita mia (e sono tanti) i miei preferiti sono i pomodori ripieni di riso. Da qualche tempo ho fatto mia la ricetta di Benedetta Parodi preparata durante una puntata dei Menù di Benedetta. Si tratta sostanzialmente di una ricetta della tradizione romana, un primo piatto ricco e facile da preparare, accompagnato solitamente da un contorno di patate. Diventa così un piatto unico, estivo e perfetto sia per gli adulti che per i bambini.

Pomodori ripieni di riso


Ingredienti

4 pomodori ramati | riso | 1 spicchio di aglio | prezzemolo tritato | basilico | sale e pepe | olio evo | rosmarino | patate

Preparazione

   Lavare bene i pomodori, tagliare loro la calotta, svuotarli della polpa e dei semi interni e frullare la polpa. Unire a questa il riso cotto precedentemente con aglio, prezzemolo, basilico, sale, pepe e un goccio d'olio evo.

   Riempire i pomodori con il riso e disporli in una teglia unta di olio.

   Unire delle patate tagliate a spicchi, del rosmarino e ancora dell'olio e cuocere il tutto a 180 c° per circa 40-50 minuti. Controllate la cottura durante la permanenza in forno per non farli cuocere oltre il tempo necessario.

La ricetta di Benedetta Parodi, come tutte le sue ricette daltronde, è di facilissima esecuzione. I pomodori possono essere preparati con un certo anticipo, anche la mattina presto e gustati per l’ora di pranzo. Vi consiglio di abbondare con le patate, io ne vado matta perchè in cottura si impregnano del succo rilasciato dai pomodori.

Noi di Ginger siamo dei veri estimatori dei pomodori ripieni, solo per citarvi qualche ricetta preparata negli anni vi consiglio i pomodori ripieni di orzo, i pomodori ripieni di carne al forno gratinati, i pomodori ripieni alla crema di formaggio, i pomodori ripieni con ricotta e noci e i pomodori ripieni di tonno e maionese. Come vedete ce n’è per tutti i gusti e per tutte le esigenze, a partire dalla carne, per passare al pesce e continuando con il formaggio cremoso o con la ricotta.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>