Tagliolini gratinati, un primo semplice e d’effetto

di Ishtar 0



Un primo piatto semplice ma allo stesso d’effetto? I tagliolini gratinati, semplici per via degli ingredienti e del sapore. Tagliolini, burro, pane grattugiato, e grana, il tutto irrorato da brodo vegetale per completare la cottura in forno. Il risultato? Un primo piatto raffinato, diverso dal solito piatto di pasta ma allo stesso tempo ricercato, con i tagliolini all’uovo che rendono questo primo davvero appetitoso. Devo dire che prima di prepararli mi ha stupito la loro cottura, così insolita almeno per i miei standard …

Tagliolini gratinati


Ingredienti

600 gr. tagliolini freschi all'uovo | 50 gr. burro | 70 gr. grana grattugiato | (per condire i tagliolini e cospargere la teglia imburrata) q.b. pane grattugiato | brodo vegetale

Preparazione

   Versare in una padella il burro e metterlo a soffriggere con un cucchiaio di pangrattato.

   Versare 2/3 del composto sui tagliolini ancora crudi e mescolare bene. Imburrare una tortiera e cospargerla di pane grattugiato.

   Disporre 1/3 dei tagliolini freschi all'uovo dentro la teglia e cospargere con del grana. Procedere alla formazione di altri due strati di tagliolini, burro e formaggio.

   Finire con il grana e mettere in forno per circa 15 minuti a 180 C°. Togliere dal forno la teglia e versare sopra tanto brodo quanto basta per coprire la superficie .

   Rimettere in forno e cuocere per circa 30 minuti. Servire caldi.

In pratica si tratta di cospargere i tagliolini, da crudi, con del pangrattato soffritto in padella con del burro, e farne poi degli strati con del grana. Il tutto va messo dapprima in forno per 15 minuti, per poi una volta trascorso questo tempo, rimetterli in forno questa volta irrorati con del brodo vegetale fino a coprirne la superficie.

Nonostante creda che il piatto vada bene già così e che la sua forza risieda proprio nella sua semplicità, può essere arricchito con piselli o prosciutto cotto a cubetti, per andare incontro anche ai gusti dei più piccoli. Il formato della pasta può variare, ma vi consiglio pur sempre di utilizzare pasta fresca all’uovo. Buon appetito con i tagliolini gratinati!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>