Ricette pasta, le Caserecce con fiori di zucca e surimi

di Roberto 1



Accostamento un po’ curioso per la ricetta di pasta di oggi. I colori si sposano perfettamente tra loro, sono due tonalità differenti che variano tra l’arancio ed il giallo, ed i sapori, delicati entrambi, si appoggiano l’uno all’altro per far nascere un piatto molto particolare e delizioso: le Caserecce con fiori di zucca e surimi. In questo piatto vi è l’incontro di due culture differenti tra loro, il nipponico surimi al naturale e la pasta ed i fiori di zucca italici, che si prendono a braccetto ed insieme si muovono per i sentieri del gusto. Le Caserecce con fiori di zucca e surimi sono un piatto interculturale.

Se da un lato conosciamo tante ricette da fare con i fiori di zucca, come gli spaghetti fiori di zucca e spumante, la frittata di fiori di zucca e pomodorini, il risotto ai fiori di zucca, la pasta con fiori di zucca e cipolla di Tropea, i gamberoni e fiori di zucca, le tagliatelle allo zafferano e fiori di zucca e tante altre ancora, dall’altro siamo un po’ incerti e ci accontentiamo di conoscere le zucchine ripiene al surimi e tonno, il cous cous tabulè alle erbette e surimi e pochi altri piatti ancora. Bene, è arrivato il momento di rompere questa barriera! Conosciamo il surimi iniziando dalle Caserecce con fiori di zucca e surimi.

Caserecce con fiori di zucca e surimi


Ingredienti

360 gr. pasta tipo caserecce | 200 gr. surimi | 12 fiori di zucca | 2 scalogni | 2 cucchiai prezzemolo tritato | 1/2 bicchiere vino bianco | 1 bicchierino vodka | olio extravergine di oliva | pepe | sale

Preparazione

   Pulite gli scalogni, lavateli e tritateli e mescolateli al prezzemolo. Tagliate circa 50 grammi di surimi a pezzetti molto piccoli ed il resto a rondelle piuttosto spesse con dei tagli obliqui. Eliminate i pistilli ai fiori di zucca e tagliate i petali con le corolle in 4 parti con delle forbici.

   Posate sul fuoco una pentola piena d’acqua da portare ad ebollizione per poi cuocere la pasta. Fate scaldare dell’olio in una padella e soffriggetevi gli scalogni con il prezzemolo. Dopo qualche istante aggiungete il surimi a pezzetti e sfumate con il vino bianco.

   Per completare il condimento, aggiungete al soffritto le rondelle di surimi e sfumatele con la vodka. Quindi insaporite il tutto con un pizzico di sale e del pepe. Adesso non resta che cuocere le caserecce nella pentola con l’acqua bollente leggermente salata, scolarle al dente e saltarle in padella con il condimento ed aggiungere i fiori di zucca. Aggiungete un filo d’oli a crudo e servite.

Commenti (1)

  1. La fa spesso anche mia madre. Meno elaborata ma altrettanto buona… devo dirle della vodka 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>