Penne con crema di verza e pancetta

di Ishtar 0



Preparare in poche e semplici mosse un primo piatto che prenda per la gola i propri commensali è molto più semplice di quanto si possa pensare. Ecco come nascono le penne con crema di verza e pancetta. Un normalissimo piatto di pasta alla verza che però viene reso sicuramente più allettante e cremoso grazie al fatto di frullare la verza cotta, ottenendo così una sorta di purea, con la quale condire la pasta. Ma non solo, perchè a rendere sicuramente più gustoso il piatto, che altrimenti potrebbe risultare troppo insipido, della pancetta fatta rosolare in padella per pochi istanti. Molto più semplice a farsi che a dirsi.

Penne con crema di verza e pancetta


Ingredienti

320g di penne rigate | 400g di verza | 100 gr di pancetta | pecorino grattugiato | sale e pepe | olio di oliva | 1 spicchio di aglio

Preparazione

   Fare rosolare la pancetta a cubetti in una padella antiaderente e tenere da parte. Fare sbollentare la verza a striscioline quindi scolarla e farla saltare in padella con olio ed aglio.

   Eliminare quest'ultimo e frullarla con l'aggiunta di poca acqua di cottura della pasta.

   Lessare le penne al dente quindi farle saltare in padella con la crema di verza, la pancetta rosolata, regolare di sale e pepe e unire anche poco pecorino grattugiato.

   Fare insaporire bene e servire.

Una variante che presto proverò, consiste nell’unire alla crema di verza anche poca panna o del mascarpone per ottenere un primo più ricco e adatto, in caso, anche al pranzo della domenica. Insomma, la creatività in cucina paga sempre: provare non costa nulla… vi farò sapere. Provate anche le tagliatelle con broccoli e pancetta, la zuppa di verza di Benedetta Parodi e la minestra con verza e pancetta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>