Pasta senza glutine, pennette rigate alla crema di noci

di Anna Maria Cantarella 0



Un bel piatto di pasta per me è irrinunciabile a pranzo. Così anche quando il tempo è poco e gli impegni si affastellanno, cerco sempre qualche ricetta semplice e veloce per preparare un appettitoso primo piatto. La ricetta di oggi è perfetta per questo scopo, si tratta delle pennette rigate alla crema di noci, un primo che unisce gusto deciso e insieme delicatezza e che potrà essere gustato anche da coloro che soffrono di intolleranza al glutine, se acquisterete la pasta senza glutine che ormai si trova facilmente in commercio. La salsa di noci è un condimento molto conosciuto, tipico della cucina ligure ed è particolarmente conosciuta per essere il condimento tipico dei panzotti genovesi. Si prepara più o meno come un pesto, pestando nel mortaio i gherigli di noce insieme ai pinoli, all’aglio e al prezzemolo tritato. Il composto denso va poi diluito in olio extravergine di oliva. Questa ricetta però secondo me ha un sapore molto forte, mentre quella che vi propongo oggi è una crema di noci, delicata e vellutata perchè contiene la panna da cucina. Potete preparare la crema di noci anche il giorno prima e poi conservarla per averla sempre pronta a condire un fumante piatto di pasta.

Pennette rigate alla cema di noci


Ingredienti

500 gr. pennette rigate | 200 gr. noci | 200 ml panna | 40 gr. burro | erba cipollina | sale e pepe | parmigiano grattugiato

Preparazione

  Sgusciate le noci, ponete i gherigli nel mortaio e pestateli fino a ridurli in poltiglia. Versate la crema ottenuta in una tazza e incorporatevi, poco alla volta, la panna liquida leggermente scaldata, mescolando con delicatezza. Aggiungete l'erba cipollina a piacere.

  Lessate la pasta in acqua bollente salata. Scolatela al dente e rovesciatela in una zuppiera, versatevi sopra la salsa di noci, il burro fuso e una spolverata abbondante di parmigiano grattugiato. Mescolate bene e servite caldo.

Per preparare la crema alle noci con minor fatica potete evitare di sgusciare tutte le noci utilizzando i gherigli che si trovano nei supermercati già sgusciati e pronti all’uso.
Inoltre, se non disponete di un mortaio potete tranquillamente preparare la vostra crema di noci con l’ausilio del robot da cucina. In questo modo oltre ad evitare la fatica, velocizzerete notevolmente i tempi della preparazione. Nella preparazione della crema alle noci potete aromatizzare la crema di noci con l’aglio , ma secondo me il gusto rischia di diventare troppo forte, quindi potete sostituirlo con dell’erba cipollina, dal sapore molto più delicato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>