Gnocchi di castagne e zucca

di Ishtar Commenta



Gnocchi castagne zucca

Un piatto prettamente autunnale questo, che vede nella sua preparazione la presenza di due prodotti di stagione: le castagne e la zucca. Ho deciso di preparare questi gnocchi in occasione di una cena tra amici che ha avuto come tema, neanche a dirlo, l’autunno. Infatti li ho poi accompagnati con un arrosto al forno e con una torta di zucca, oltre che qualche antipasto sempre sul genere e qualche liquore digestivo di quelli che ti rimette al mondo.

Gnocchi di castagne e zucca


Ingredienti

400 gr. polpa di zucca | 300 gr. patate | 100 gr. farina di castagne | 100 gr. farina di frumento | 1 tuorlo | biete lessate e saltate in padella | 1 pizzico sale | olio evo | pepe | grana gratugiato

Preparazione

  Cuocere la polpa di zucca tagliata a pezzi in forno a 180 C° per circa 30 minuti. Farla raffreddare e nel frattempo lessare le patate con tutta la buccia.

  Sbucciarle e passarle con lo schiacciapatate insieme alla zucca in un contenitore. Unire il sale, il tuorlo e tutte le farine setacciate insieme.

  Lavorare bene e fare riposare il composto per 30 minuti. Trascorso questo tempo ricavare gli gnocchi e metterli a lessare in abbondante acqua salata bollente. Sono pronti quando salgono a galla.

  Condirli a piacere con della bieta lessata e saltata in padella con olio sale e pepe. Coprire con abbondante parmigiano grattugiato.

Gli gnocchi di castagne e zucca hanno riscosso un vero successo. Io, non lo sto neanche a sottolineare, perchè se mi conoscete un po’ lo saprete già, adoro gli gnocchi in tutte le loro forme. Ne adoro sia la consistenza che la versatilità ed anche in questo caso sono rimasta molto soddisfatta. Nella preparazione degli gnocchi va utilizzata, insieme alla polpa di zucca, anche la farina di castagne.

Molto facile da reperire, io l’ho trovata al supermercato nel reparto farine, o, in alternativa, nel reparto dedicato ai preparati per dolci, vicino al lievito per intenderci. Per quanto riguarda il condimento ho utilizzato delle semplici biete lessate per qualche minuto e saltate in padella per non coprire troppo il sapore degli gnocchi, ma a piacere andrà bene anche qualche foglia di salvia e burro.