Gnocchi all’ortica, ricetta

Spread the love

L’ortica… solo a sentirla nominare non vi provoca una sensazione di prurito generale? Sono sicura, però, che di fronte questi gnocchi tutto penserete tranne grattarvi. Gli gnocchi all’ortica rappresentano una preparazione insuperabile, ma dovrete dare loro una possibilità. Risultano molto morbidi grazie alla ricotta il che li rende forse un po’ difficili da gestire, ma con qualche piccolo accorgimento renderete la loro creazione più agevole.

Gnocchi ortica ricetta

 

Rivestite un vassoio con un foglio di carta da forno e cospargetela di farina. Adesso procedete alla formazione degli gnocchi con l’aiuto di due cucchiaini come se stesse creando delle quenelles. Posizionateli in maniera ordinata gli uni accanto agli altri ed al momento di cuocerli tuffateli direttamente in acqua bollente e teneteli li fino a quando salgono a galla. A questo punto potrete decidere se condirli con burro e salvia, come suggerito nella ricetta, oppure optare per qualche altra idea, come il pesto o la passata di pomodoro. Provate anche gli gnocchi di castagne con fonduta, gli gnocchi di zucca con parmigiano e noci e gli gnocchi alla romana.

Lascia un commento