Semplicità e gusto con le Tagliatelle alla romana

di Roberto 0

In una delle ultime permanenze a Roma, ho avuto modo di assaggiare un primo piatto molto gustoso e molto adatto per un buon pranzetto o cena estive. Questo primo, secondo me, si presta bene ad esser consumato nei mesi un po’ più caldi perché viene condito, non con una salsa o un condimento cotti e quindi caldi, ma per fare questa ricetta si usa un condimento a crudo, fresco e saporito.

Ho fatto diverse ricerche in seguito per verificare se effettivamente si trattava di un piatto di origine romana, ma sfortunatamente non ho avuto molto successo e non sono riuscito a scovare le origini di questa portata, per questo ho deciso, almeno per quel che mi riguarda, di accettarla come romana.

È un primo molto semplice e non richiede di trascorrere molto tempo al calore dei fuochi della cucina, per preparalo occorrono degli ingredienti di buona qualità, genuini che comunque si possono trovare facilmente in tutte le città. Procuratevi tutto il necessario per preparare le Tagliatelle alla romana.


Tagliatelle alla romana (ingredienti per 4 persone)
  • 400gr di tagliatelle
  • 200gr di ricotta
  • 40 gherigli di noce
  • prezzemolo
  • maggiorana
  • 2 cucchiai di pecorino romano grattugiato
  • sale e pepe

Preparazione:
la preparazione di questo piatto è molto rapida, non è prevista la preparazione di nessun condimento a caldo e quindi non avrete bisogno di passare molto tempo ai fornelli.

Per la preparazione del condimento iniziate a pulire un ciuffetto di prezzemolo, eliminate i gambi più grossi e lavate le foglioline, quindi tritatelo molto finemente e mettetelo in una terrina.

Sminuzzate grossolanamente i gherigli di noce e uniteli al prezzemolo insieme alla ricotta, al pecorino e a un pizzico di maggiorana. Lavorate la ricotta con una forchetta fino ad ottenere un composto spumoso e soffice.

Fate scaldare sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata, e, non appena avrà raggiunto l’ebollizione, mettete a cuocere le tagliatelle. Scolate, quindi, la pasta al dente, ricordandovi di mettere da parte un po’ d’acqua di cottura.

Aggiungete circa due mestoli di acqua di cottura della pasta alla ricotta, aggiustate di sale e pepe e mescolate un’ultima volta. Bene, non vi resta che unire le tagliatelle e la ricotta mescolare per bene per far legare il condimento alla pasta e servire in tavola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>