Patate e piselli, un contorno dal sapore antico

di Claudia 6

patate-e-piselli

TEMPO: 1 ora e 15 minuti | COSTO: basso | DIFFICOLTA’: facile

VEGETARIANA: SI | PICCANTE: NO | GLUTINE: NO | BAMBINI: SI


Ci sono dei piatti che ti rimangono nella testa perchè non sono legati solo a un sapore piacevole, a una pura questione di gusto, ma perchè richiamano ricordi lontani, un misto di sensazioni che coinvolge tutti i sensi, e che colpisce il cuore.

Questo contorno è legato alla mia infanzia, se vado indietro con la mente sento ancora il profumo delle patate che cuociono e si insaporiscono nel brodo, il rumore dei piselli, prima un leggero soffritto e poi il ribollire nella pentola, vedo la luce della cappa che è l’unica illuminazione della cucina in quel momento, il tramonto è appena passato, tra non molto sarà pronta la cena.

La mia versione della ricetta si adatta ai tempi moderni, uso i piselli in scatola e il brodo granulare, ma volendo si possono preparare i piselli liberandoli dai baccelli e si può fare un buon brodo di quelli fatti in casa. Una volta, avendo un po’ più di tempo a disposizone, ho reso questa ricetta un vero e proprio rituale, preparando tutto con le mie mani … se altri condividono il ricordo di questo piatto antico so che sicuramente proveranno e capiranno!

Contorno di patate e piselli

Ingredienti per 4 persone:

500gr di patate | 1 cipolla | due scatole di piselli | brodo granulare | sale

LA PREPARAZIONE:

  1. Pelare le patate, farle bollire in acqua non salata. Nel frattempo preparare un brodo abbastanza forte, aggiungendo nell’acqua un paio di misurini della polvere del brodo granulare.

  2. In un pentolino far soffrigere mezza cipolla con poco olio, versare un po’ dell’acqua di conservazione dei piselli, e poi, dopo averli scolati, aggiungere i piselli e lasciarli scaldare a fiamma bassa, aspettando che si consumi l’acqua.

  3. Quando le patate sono abbastanza morbide scolarle, far soffrigere l’altra metà della cipolla con poco olio e poi aggiungerle e farle rosolare leggermente, girando spesso, in modo che tutte si insaporiscano. A poco a poco aggiungere il brodo, un paio di mestoli alla volta, e mescolare di tanto in tanto.

  4. Le patate raggiungeranno una consistenza simile ad una purea, ma più corposa e solida, a quel punto aggiungere i piselli, che avranno asciugato tutta l’acqua. Amalgamare per circa cinque minuti e nel frattempo assaggiare, visto che il brodo è molto saporito valutare se aggiungere il sale o se va già bene così.

Dopo cinque minuti i sapori si saranno mescolati, spegnere la fiamma, sistemare il contorno in un bel recipiente di terracotta e servire il piatto caldo, mentre la vostra tavola imbandita avrà già preso il color seppia.