Fagiolini al pomodoro, buoni … per tutti

di Roberto 1

TEMPO: 1 ora e mezza| COSTO: basso| DIFFICOLTA’: bassa

VEGETARIANA:SI | PICCANTE:NO | GLUTINE: NO | BAMBINI: SI


Parliamo di un bel contorno, che accompagna ricette di pesce o ricette di carne senza compromettere il sapore delle pietanze. Contorno vegetariano, leggero ed economico, i cui ingredienti si trovano ancora con facilità in questo periodo, molto duttile, infatti se vorrete potrete usarlo anche come condimento per un buon piatto di pasta.

Si tratta dei Fagiolini al pomodoro, una ricetta molto semplice da preparare, che ben si coniuga alle diverse esigenze dei diversi membri della famiglia. È ottimo per chi sta seguendo una diete, si adatta a chi ha scelto di essere vegetariano ed è pratico da poter portare a lavoro per chi non ha mai tempo di pranzare in casa. I Fagiolini al pomodoro accontentano tutti.

Fagiolini al pomodoro

Ingredienti per 4 persone:

500gr di fagiolini | 400gr di pomodori | ½ cipolla | qualche foglia di basilico | olio extravergine d’oliva | sale q.b

LA PREPARAZIONE:

  1. Spuntate i fagiolini, meglio se fate questa operazione a mano, non usando il coltello, in modo tale che strappando le punte potrete eliminare anche eventuali filamenti. Lavate i fagiolini e scolateli. Sbollentate per qualche istante i pomodori in una pentola con dell’acqua bollente, poi scolateli e spellateli. Quindi privateli dei semi e tagliateli a pezzi.

  2. Pelate la cipolla, lavatela e tagliatela a fettine molto sottili. Fate soffriggere la cipolla in un tegame, meglio se in terracotta, con un filo d’olio. Lasciate dorare la cipolla a fuoco molto basso.

  3. Aggiungete i fagiolini ed i pomodori, mescolate tutto e poi aggiungete un goccio d’acqua. Lasciate cuocere tutto dolcemente per circa 1 ora coprendo il tegame e controllando di tanto in tanto che i fagiolini non si attacchino, se necessario aggiungete dell’altra acqua.

  4. Al termine della cottura aggiustate di sale e aspettate che i fagiolini si raffreddino. Mettete i fagiolini in un insalatiera e aggiungete qualche foglia di basilico, dopo averla lavata ed un filo d’olio e servite in tavola.

Potrete usare questo metodo di preparazione anche per preparare un ottimo condimento per la pasta, in tal casa dovrete solamente usare l’accortezza di tagliare in parti più piccole i fagiolini, ed una volta cotti unirli al formato di pasta che riterrete più opportuno.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>