Dalla cucina Inglese, una ricetta finger food: le Crocchette Glamorgan

di Roberto 2

TEMPO: 50 minuti| COSTO: medio| DIFFICOLTA’: medio

VEGETARIANA:SI | PICCANTE:NO | GLUTINE: SI | BAMBINI: NO


Cosa possiamo combinare di buono oggi? Vediamo un po’: un primo, tipo Spaghetti aglio, olio e peperoncino; no, facciamo qualcosa di un po’ più complesso. Delle scaloppine? No, non è la giornata adatta, ci vuole qualcosa di più allegro e divertente, qualcosa di simile alle crocchette, si ecco cosa si può cucinare: le Crocchette Glamorgan.

Mi sono ricordato di un piatto della cucina inglese, che avevo provato un po’ di tempo fa e di cui mi ero fatto dare la ricetta. Le Crocchette Glamorgan sono un buono stuzzichino che si presta bene ad una cena frugale, accompagnata da un boccale di birra, che deve il proprio nome ad una contea del Galles. Vegetariane ed ottime come portata finger food, le Crocchette Glamorgan sono semplici da mangiare in compagnia.

Crocchette Glamorgan

Ingredienti per 4 persone:

150gr. misti di parmigiano ed emmental grattugiati | 120gr. di pane grattugiato | 3 uova | 1 cipolla piccola | un pizzico di timo | 1 cucchiaio di prezzemolo tritato | 1 cucchiaino raso di senape in polvere | olio per friggere | sale q.b. e pepe.

LA PREPARAZIONE:

  1. Sbucciate, lavate e poi tritate in modo molto fine la cipolla. Separate i tuorli d’uovo dagli albumi, mettete questi ultimi da parte e battete i tuorli in una terrina. Aggiungete all’uovo i due formaggi grattugiati, la cipolla tritata, il prezzemolo, la senape, il timo e metà del pangrattato.

  2. Condite tutto con un pizzico di sale ed una spolverata di pepe. Mescolate gli ingredienti per bene fino ad ottenere un composto omogeneo e ben sodo, se il composto non fosse abbastanza consistente aggiungete dell’altro pangrattato al miscuglio.

  3. Formate con il composto che avete appena preparato delle crocchette di forma leggermente allungata. Quando avrete finito il composto battete gli albumi e passatevi le crocchette che avete preparato e successivamente passatele subito nel pangrattato che vi è rimasto.

  4. Una volta terminata tale operazione non resta che mettere a scaldare in una padella abbondante olio e quando sarà bollente immergervi le crocchette e lasciare che friggano fin quando non avranno un bel colore dorato. Una volta pronte scolatele e posatele su della carta assorbente per eliminare l’eccesso di unto. Per concludere servite le crocchette ancora calde in tavola.

[photo courtesy of Laura A]

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>