Biscotti all’arancia, cannella, vaniglia…ecco un’idea per i regali di Natale

di Redazione 2

TEMPO: 60 minuti | COSTObasso | DIFFICOLTA’bassa

VEGETARIANA: SI | PICCANTENO | GLUTINESI | BAMBINI: SI


Nel paese in cui vivo c’è un negozio, oserei chiamarlo di “nicchia, in cui è possibile trovare delle cose un po’ particolari.

E’ una gastronomia ma, nei bellissimi ed ordinati scaffali, è possibile trovare dei prodotti veramente insoliti come ad esempio il pepe di Sichuan, dei sali dall’aroma affumicato con un sentore di curry e vari infusi che di solito si trovano in erboristeria e così via….

Sono stata conquistata dall’aroma degli ingredienti che mostro nella foto e che sono: buccia d’arancia, ben visibile, cannella e vaniglia che conferiscono al tutto un profumo che ho giudicato irresistibile.

Ho acquistato questo che posso definire una base per infuso e ho messo il sacchettino, in verità molto grazioso e confezionato in modo da preservarne l’aroma, in dispensa in attesa di essere utilizzato……

Ed ecco cosa ne è venuto fuori grazie alle numerose formine per biscotti, di cui ho una discreta collezione, con gli ingredienti tradizionali per una semplice base di pasta frolla dolce e con un’attenzione per le varie forme.

Questi biscotti, così come sono ( non per vanagloria penso siano molto decorativi) possono offrire spunto per dei regali per Natale, oppure opportunamente forati possono diventare un’insolita decorazione per l’albero….

Non ci sarebbe neanche il problema, passate le feste di doverli conservare!!!!!

Passo alla ricetta prima che le mie chiacchiere spingano chi mi legge a disperare di vederla scritta in tempi brevi!!

Ingredienti

  • 10gr di infuso all’arancia, cannella e vaniglia
  • 300gr di farina
  • 130gr di zucchero semolato
  • 100gr di burro
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • 1 uovo e un tuorlo (l’albume verrà utilizzato per pennellare i biscotti)
  • 3 cucchiai di latte

Incominciamo con il ridurre in polvere finissima gli ingredienti aromatici (ho usato il frullino per polverizzare il caffè in grani).

Setacciare 2 volte la farina con il lievito e trasferirla nel bicchiere del mixer.

Aggiungere la polvere aromatica, il burro a temperatura ambiente e, uno per volta, tutti gli altri ingredienti azionando il robot per qualche istante ad ogni elemento unito.

Mixare il tutto per pochi minuti, estrarre la palla formatasi, lavorarla brevemente, sigillarla con pellicola trasparente e porla in frigo per almeno 30′ nella parte meno fredda.

La pasta avrà un colore verde salvia che scomparirà in cottura.

Passato questo tempo stendere il panetto su un piano di lavoro ben infarinato in modo da ottenere una sfoglia alta 3 o 4 mm. e ricavare dei biscotti con le formine che si hanno a disposizione lasciandosi guidare dalla fantasia.

Un suggerimento: per non avere troppi avanzi da reimpastare gli avanzi, usare formine di forme più grandi e più piccole in modo da non dover rilavorare troppe volte la pasta.

Disporre i biscotti su teglie ricoperte da carta da forno, pennellare con il bianco d’uovo avanzato leggermente sbattuto e cospargere il tutto con una spolverata di zucchero semolato.

Infornare in forno preriscaldato e ventilato a 170° per 10′.

Non c’è bisogno di aggiungere che i biscotti, passati i primi 5′, vanno controllati continuamente: proprio per le loro ridotte dimensioni cuociono veramente in fretta!!!

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>