Lasagne ai funghi light, da Cambio Cuoco

di Ishtar 0



 

Delle lasagne ai funghi light? E’ possibile con questa ricetta che proviene dalla trasmissione Cambio Cuoco. Di fronte questo ennesimo programma televisivo di cucina mi viene naturale pensare a quante possano essere le infinite possibilità di scelta di un tema che risulti sempre nuovo ed accattivante nei confronti di un pubblico che negli ultimi anni è stato letteralmente bersagliato da trasmissioni del genere. A parte questo l’idea del programma, che consiste nello scambiarsi i cuochi di due diverse famiglie con le relative abitudini, è intrigante, così pure la ricetta di queste lasagne prettamente autunnali, che, con la scusa del ridotto contenuto calorico, non si può non testare, magari proprio in occasione del pranzo della domenica.

Lasagne ai funghi light


Ingredienti

250 gr. sfoglie per le lasagne | 450 gr. funghi champignon | 500 gr. ricotta | 200 gr. formaggio grattugiato | olio di oliva | 1 bicchiere vino bianco | 1 scalogno | timo e pepe

Preparazione

  Lavare i funghi, pulirli e tagliarli a fette sottili. Affettare sottilmente lo scalogno e metterlo a soffriggere in una padella con dell'olio di oliva.

  Una volta ben rosolato unire i funghi, insieme al timo, al sale ed al pepe. Unire quindi anche il vino bianco e farlo sfumare.

  Sbollentare qualche istante le sfoglie di pasta in acqua calda e tenerle da parte. In una ciotola lavorare la ricotta con un cucchiaio di olio e 1 bicchiere circa di acqua di cottura della pasta, per far si che si ottenga un composto cremoso.

  Disporre in una teglia un primo strato di lasagne, coprire con i funghi, con la ricotta e con una manciata di formaggio grattugiato.

  Proseguire fino ad esaurimento degli ingredienti completando con ricotta e formaggio: cuocere a 170 °C per circa 1 ora.

Se credete che il termine light non possa essere utilizzato in presenza di un piatto così ricco come possono essere le lasagne, vi anticipo subito che vi dovrete ricredere. Ad alleggerirle notevolmente l’utilizzo della ricotta in sostituzione della classica besciamella. Il piatto non ne risente ed anche chi abbia qualche problema di linea potrà godere a pieno di un buon piatto di lasagne, senza troppi sensi di colpa. Ovviamente rimane pur sempre un primo ricco, di conseguenza, nel caso in cui siate a dieta non fate il bis. Una considerazione personale: il formaggio grattugiato a mio parere può essere notevolmente diminuito, regolatevi in base ai vostri gusti.

Altre ricette sul tema? Le lasagne ai carciofi dei Menù di Benedetta, le lasagne verdi ai funghi e le lasagne con funghi, carciofi e ricotta di Cotto e Mangiato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>