5 ricette per preparare i canederli

di Ishtar 0

Chi abbia già avuto la fortuna di visitare il Trentino Alto Adige, li conoscerà di già. A chiunque, invece, non li abbia mai sentiti nominare consiglio vivamente di provarli. Sto parlando dei canederli, simil polpettine che ricordano grossi gnocchi a base di pane raffermo, piatto tipico della regione. Esistenti in un numero esagerato di varianti, i canederli rappresentano un comfort food da non perdere. Di seguito, 5 ricette per testarli in tutti i gusti.

1 – Canederli alla zucca

Ricetta tratta dai Menù di Benedetta, i canederli alla zucca rappresentano una variante leggera ma gustosa. A base di zucca e ricotta, i canederli, una volta cotti in brodo, possono essere gustati a piacere.

2 – Canederli con speck e formaggio

Variante ricca ed allettante è quella dei canederli con speck e formaggio. Rustici quanto basta per solleticare il palato, i canederli così preparati sono ottimi per il pranzo.

3 – Canederli ai porcini

Che utilizziate quelli freschi o secchi, perchè non inserire nell’impasto dei canederli i porcini? Semplici ma allettanti, ecco che possono essere serviti anche in occasione del pranzo della domenica.

4 – Canederli ricetta originale

Non potevano mancare nella loro versione originale, quella con la quale andare sul sicuro e che non passa mai di moda. I canederli con la ricetta originale sono adatti in qualsiasi occasione.

5 – Canederli allo speck

E concludiamo con i canederli allo speck. Sfiziose palline pronte a prendere per la gola sono capaci, da soli, di dare vita ad un pranzo indimenticabile. Serviteli semplicemente con un filo di olio extravergine di oliva ed una manciata di parmigiano grattugiato.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>