Expo2015, da Monaco la ricetta del barbagiuan

di Ishtar 0



Ancora una ricetta da Expo2015. Direttamente da Monaco, lo stato più piccolo del Mondo dopo il Vaticano, arriva il barbagiuan. Nome insolito che sta a indicare un antipasto sfizioso, nato dall’esigenza di un tempo di utilizzare i ritagli della pasta avanzata dalla preparazione di rustici e torte salate. Il barbagiuan è un raviolo ripieno di verdure come le bietole, salumi misti e formaggi, fritto in olio caldo. Una curiosità riguarda il suo nome che, contrariamente a quanto si potrebbe pensare, non significa altro che “zio Giovanni” in dialetto locale: l’avreste mai detto?

 

Barbagiuan


Ingredienti

Per la pasta: 210g di farina | 1/2 cucchiaino di sale | 60 ml di olio di oliva | 1 uovo | 3 cucchiai di acqua | Per il ripieno: foglie di bietole qb | 2 cipolle | 150 gr di prosciutto cotto | prezzemolo fresco | 50 gr di parmigiano grattugiato | sale e pepe | uova qb

Preparazione

   Preparare la pasta setacciando la farina e il sale in una ciotola, unendo l'olio, l'uovo e mescolando bene il tutto.

   Unire tanta acqua quanto basta per ottenere un impasto denso ed omogeneo. Lavorare per 5 minuti quindi fare riposare per 30 minuti.

   Fare bollire le foglie di bietole e tagliarle finemente. Affettare le cipolle e farle cuocere in olio di oliva. Unire le verdure e del prosciutto cotto a pezzi. Regolare di sale e pepe e unire prezzemolo e formaggio. Mescolare bene e spegnere la fiamma.

   Stendere la pasta ad uno spessore di 2 mm, ritagliare con un coppapasta di 6 centimetri dei tondi e farcirli con un cucchiaio di composto.

   Chiudere i bordi con l'aiuto dell'albume e fare cuocere in padella con abbondante olio caldo fino a doratura.

Ad Expo2015 avrete la possibilità di scoprirne il gusto. Al primo assaggio vi troverete ad apprezzare il contrasto tra la friabile croccantezza dell’involucro e la ricchezza del ripieno nel quale distinguere il sapore del parmigiano misto a quello delle verdure e del prosciutto cotto presente. Come spesso avviene per quanto riguarda le ricette appartenenti alla tradizione, del barbagiuan esistono un’infinità di varianti in base agli ortaggi utilizzati a seconda della stagione.

Il barbagiuan vi aspetta, insieme a molte altre prelibatezze, ad Expo2015. Non perdete tutti gli aggiornamenti continuando a seguire le ricette dal Mondo per Expo Milano e visitando il sito ufficiale di Expo2015.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>