Pesce spada alla palermitana, ricetta

di Ishtar Commenta



Pesce spada alla palermitana, ricetta

Tra le tante ricette appartenenti alla cucina siciliana c’è anche quella del pesce spada alla palermitana. Si tratta di un modo gustoso ed allo stesso tempo semplice per utilizzare tale tipologia di pesce in cucina. La ricetta si basa sullo stesso procedimento dell’arrosto impanato, ovvero nel passare le fettine di pesce prima nell’olio (che ammorbidisce notevolmente il pesce e lo mantiene tale anche dopo la cottura) e poi nel pangrattato. Il pesce spada alla palermitana può venire sia cotto in padella che in forno, il risultato non cambia. Io però lo preferisco di gran lunga sulla griglia, in tutti i casi va gustato caldo.

Pesce spada alla palermitana


Ingredienti

4 fette di pesce spada | olio di oliva | pangrattato | sale e pepe | prezzemolo fresco tritato | succo di limone | 1 spicchio aglio

Preparazione

  Prendere le fette di pesce spada e passarle in abbondante olio di oliva. Adesso trasferirle in un piatto con del pangrattato e farlo aderire bene. Porlo in una padella e friggerlo oppure grigliarlo.

  Nel frattempo preparare il condimento mescolando dell'olio di oliva insieme a del succo di limone, del sale, del pepe, il prezzemolo e l'aglio tritato.

  Una volta cotto il pesce versare sopra il composto preparato, quindi servire subito.

Il segreto della bontà di questo secondo piatto della cucina palermitana sta nel condimento, ricco di aromi, dei quali il pesce si impregna dopo la cottura. Non dimenticate dunque i classici prezzemolo, aglio e succo di limone. La ricetta si presta ad essere inserita all’interno di un menù a base di pesce. Altre che potrebbero interessarvi sono quella degli spaghetti alla chitarra con pesce spada, la ghiotta di pesce spada ed il pesce spada marinato.