5 ricette da gustare sotto l’ombrellone

Spread the love

Secondo quanto fa sapere la Coldiretti, gli italiani preferirebbero, per il pranzo al sacco da portarsi dietro in vacanza, delle pietanze fatte in casa, non solo per risparmiare, ma anche per garantirsi delle preparazioni genuine e di qualità. Ma quali sono i piatti preferiti dagli italiani? Alcuni sono forse scontati, altri invece potrebbero stupirvi. Scoprite di seguito queste 5 ricette da gustare sotto l’ombrellone, semplici, veloci ed economiche.

1 – Macedonia di frutta

Al primo posto, tra le preferenze degli italiani, ci sarebbe proprio la macedonia di frutta fresca. Nutriente, rinfrescante, leggera e colorata, soddisfa numerose esigenze del nostro organismo, specie in estate: cosa volere di più da un pasto da gustare in spiaggia?

5 ricette da gustare sotto l'ombrellone

2 – Insalata di riso

A seguire c’è anche l’insalata di riso, ricca e gustosa, personalizzabile a piacere, pronta in poco tempo e comoda da trasportare e gustare all’aperto.
5 ricette da gustare sotto l'ombrellone

3 – Caprese

Un must estivo, a quanto pare tra i pià amati dagli italiani: l’insalata caprese si prepara con soli due ingredienti e viene completata alla grande con un filo di buon olio di oliva e del basilico fresco.

5 ricette da gustare sotto l'ombrellone

4 – Frittata di verdure e/o pasta

Anche le frittate resistono, grazie alla loro praticità ed al fatto di non patire troppo i lunghi viaggi o le alte temperature. Non importa che siano a base di verdure o di pasta, optate per la classica a base di spaghetti o di zucchine, ideali in questo periodo.

5 ricette da gustare sotto l'ombrellone

5 – Parmigiana di melanzane

Strano ma vero, tra i piatti preferiti da gustare sotto l’ombrellone c’è anche la parmigiana di melanzane. Decisamente più calorica e meno leggera riesce comunque a mantenere un posto nel cuore degli italiani.

5 ricette da gustare sotto l'ombrellone

Provate la ricetta della macedonia estiva e della parmigiana di melanzane.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento