Erbazzone, la torta rustica dell’Emilia Romagna

di Fabiana Commenta



Si chiama erbazzone ed è una preparazione tipica della regione Emilia Romagna:  è una torta salata ripiena di bietole che viene preparata con un fondo di pasta alto un paio di centimetri.

Coste bietola fritte dorate

La torta rustica viene arricchita dalla presenza di un impasto a base di bietole che viene anche insaporito con cipolla, aglio, parmigiano.

Erbazzone, la torta rustica dell’Emilia Romagna


Ingredienti

1 chilo di bietole | 300 cipollotti | 100 grammi di parmigiano reggiano  | 200 grammi di pancetta | 70 grammi di strutto | Prezzemolo  - Spicchi di aglio - Sale e pepe  

Preparazione

  Impastate la farina insieme a 200 ml di acqua tiepida e poi aggiungete anche un pizzico di sale e 50 grammi di strutto. Lavorate bene fino a quando non avrete ottenuto un composto morbido. Lasciate riposare.

  Pulite le bietole e lessatele all’interno di una pentole con poca acqua salata. Togliete il coperchio per circa 15 minuti e poi scolatele lasciandole intiepidire. Strizzate le foglie e poi tagliate con i coltello fino a quando non le avrete del tutto sminuzzate.

  Tritate anche i cipollotti puliti e poi aggiungete anche il prezzemolo con aglio. Rosolate in padella la pancetta tagliata, il prezzemolo, l’aglio e poi spegnete dopo 6 minuti quando il soffritto comincia imbiondirsi. 

  Unite anche le barbabietole, il parmigiano grattugiato, il sale e il pepe. Stendete 2 terzi della pasta e foderate anche una teglia unta con lo strutto lasciandola debordante intorno ai 3 centimetri.

  Riempite la torta con il ripieno preparato e poi stendete la pasta rimasta con la sfoglia sottile e coprite bene la torta eliminando gli eccessi.

  Bucherellate la superficie con i rebbi di una forchetta e aggiungete anche lo strutto e la pancetta a dadini. Lasciate cuocere a 200 gradi per circa 30 minuti e poi servite. 

Tutta una serie di ingredienti che non solo tradiscono le origini della ricetta, ma che confermano che siamo di fonte alla presenza di un piatto veramente speciale: ad arricchire la superficie, la pancetta a dadini che viene inserita all’interno della seconda sfoglia di pasta

 

TORTA RUSTICA CON SALAME E CON RICOTTA

TORTA RUSTICA CON TONNO E CON MELANZANE

TORTA RUSTICA CON PATATE E CON SPINACI