Casatiello di Antonio Martino

di Fabiana 0



A Pasqua non può certo mancare il casatiello, una delle preparazioni irrinunciabili della tradizione campana: oggi proponiamo la ricetta speciale del casatiello di Antonio Martino, già giudice di Bake Off Italia, il talent culinario di Real Time.

Nel corso di una delle puntate, il panettiere siciliano ha rivelato la sua ricetta ad hoc per il casatiello e anche se si tratta di una versione diversa rispetto alla ricetta campana, è altrettanto squisita.

La versione speciale del casatiello di Pasqua secondo il panettiere Antonio Martino.


Ingredienti

Per l’impasto: | 500 di farina, 250 g di lievito madre, 10 g di sale, Pepe macinato q.b., 300 ml di acqua calda (28°-30°C), 100 g di strutto, 1 cucchiaino di melassa, Farina di grano duro rimacinata q.b. | Per il ripieno: |  80 g di salame, 80 g di pancetta a cubetti, 80 g di provola affumicata, 40 g di pecorino, 40 g di grana, strutto qb, pepe qb | Per la salsa: | 150 g pomodori secchi sott’olio, 100 g olive taggiasche, 300 g cipolle rosse di Tropea, 100 g pinoli, 3 g origano, 1 mazzetto basilico, 300 g mozzarella bufala, 200 g olio, 2 carote, 1 costa di sedano, 1 patata, 1 pomodoro

Preparazione

  Preparate l’impasto: setacciate la farina e poi lasciate sciogliere a parte il lievito madre in un po’ di acqua tiepida aggiungete anche la farina e cominciate ad impastare. Aggiungete pian piano l’acqua fino a quando non avrete sciolto la melassa, il pepe e lo strutto. 

  Aggiungete anche il sale e impastate tutti gli ingredienti fino ad amalgamare tutto: saranno necessari circa 15 minuti. Sistemate l’impasto in una ciotola unta di strutto, coprite con la pellicola e lasciare lievitare (a circa 30°C) per circa 45 minuti o fino a quando l’impasto non sarà raddoppiato.

  Ora polverizzate la farina di grano duro rimacinata il piano di lavoro. Riprendete l’impasto e stendetelo in un rettangolo piuttosto lungo, poi tagliate dal lato più più stretto,una striscia di 5 cm e tenetela da parte.

  Cospargere la sfoglia insieme allo strutto, i formaggi grattugiati, i dadini di pancetta, il salame, la provola tagliata a cubetti. Lasciate un bordo intorno senza ingredienti e arrotolate la sfoglia sul lato più lungo fino a formare un rotolo. Ungete con lo strutto uno stampo a ciambella e sistemate nello stampo il rotolo sovrapponendo un po’ le due estremità. Lasciate lievitare per altri 50 minuti fino a quando non arriva al margine superiore dello stampo.

  Lavate e asciugate le uova e sistematele sul casatiello, premendole un po’ sulla superficie dell’impasto. Spennellate con un tuorlo sbattuto con un po’ di acqua, la superficie del casatiello e lasciate uocere a 200°C per circa 40-45 minuti.

  Preparate anche la salsa: preparate il brodo con l’acqua e le verdure (2 carote, 1 costa di sedano, 1 patata, 1 pomodoro), portate a bollore 150 ml di brodo con tutti gli altri ingredienti (pomodori secchi, olive etc.) per circa 25 minuti, fino a ottenere una sorta di salsa - sciroppo che dovrete servire a parte con il casatiello.

È una sorta di pane lievitato e preparato con lo strutto e poi successivamente farcito con salame, pancetta, provola e arricchito dalla presenza di una salsa preparata con pomodori secchi, olive, pinoli e carote, particolarmente aromatizzata e invitante. Potrete anche preparate il casatiello qualche giorno prima di consumarlo: più si riposa, più diventa buono.

 

RICETTA CASATIELLO RUSTICO

RICETTE PER LA COLAZIONE DI PASQUA

RICETTE PASQUALI NAPOLETANE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>