Ricetta di primavera, la quiche provenzale

di Fabiana 0



Festeggiamo l’arrivo della primavera con un piatto estremamente adatto alle belle giornate e magari anche ai picnic. Che ne direste di preparare una bella quiche provenzale?

Si tratta di una torta salata provenzale, e quindi squisitamente francese, ricca di verdure, ma con una ricca farcitura di panna e di formaggio. 

Ricetta di primavera, la quiche provenzale


Ingredienti

350 gr. Pasta sfoglia | pasta sfoglia | 2 uova | 3 cucchiai di panna fresca - 50 g di formaggio groviera | 1 cucchiaio di erbe provenzali - olio extravergine di oliva - Sale - Basilico

Preparazione

   Cominciate con il preparare tutte le verdure: lavate il peperone, la zucchina, la melanzana, i pomodori o naturalmente le verdure che avete scelto per la farcitura della vostra quiche. Tagliate a tocchetti i pomodori.

   Spuntate la melanzana da entrambi i lati e tagliatela a fette spesse, cospargetela con il sale e lasciatela un in piatto per qualche minuto per farle perdere l’acqua amarognola. Una volta pronta, tagliatela a tocchetti. Spuntate la zucchina e tagliatela a dadini e preparate il peperone togliendo i semini all’interno.

   Preparate le verdure e sistematele all’interno di un recipiente, aggiungete anche la cipolla sbucciata e poi tritatela in modo grossolano, poi aggiungetela alle verdure insieme alle erbe provenzali e alle foglie di basilico lavate. Continuate a mescolare e lasciate insaporire il tutto.

   Ripassate le verdure per bene aggiungendo anche nella padella un filo di olio, il sale e lasciatele stufare a fuoco basso con il coperchio per circa 45 minuti. Ricordate di mescolare di tanto in tanto in modo tale che la verdura non si attacchi alla padella.

   Nel frattempo preparate il resto dell’interno. Tagliate il formaggio a dadini e sbattete le uova con la panna. Amalgamate e poi aggiungete le scagliette di parmigiano e le uova, con un po’ di sale e amalgamatele al resto delle verdure stufate. Foderate una tortiera con la carta forno e sistematevi sopra pasta sfoglia pronta e stesa.

   Versate il composto ottenuto sulla base di pasta sfoglia e lasciate cuocere a 200 gradi per 30 minuti fino a quando non avrete notato che la superficie è diventata ben dorata. Se vi piace una quiche più compatta ricoprite con un secondo strato di pasta sfoglia la vostra torta. Toglietela dal forno e poi lasciatela intiepidire e servitela.

Tenete presente che potrete preparalo un po’ durante tutto l’anno: a tal proposito potrete anche personalizzare la scelta delle verdure utilizzate per la preparazione della vostra torta salata. Ottima anche per essere porzionata e per essere servita in occasione di un brunch e di un picnic può anche essere servita come antipasto per una cena o per un bel pranzo primaverile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>