Come sostituire il lievito nei dolci

di Redazione 0

Chissà quante volte vi sia capitato, nel bel mezzo della preparazione di un dolce, al momento di aggiungere il lievito, ingrediente fondamentale per la buona riuscita della maggior parte di torte e ciambelle, di accorgervi di averlo finito. Dopo le imprecazioni del caso arriva il momento di cercare di ovviare alla situazione: gettare l’impasto o correre al più vicino supermercato? Sperare che la vicina sia in casa o mettere da parte il composto aspettando un’illuminazione divina? Niente paura, sostituire il lievito nei dolci si può, ecco con cosa.

Come sostituire il lievito nei dolci

Un buon alleato nella realizzazione di dolci lievitati è il bicarbonato. Esso non svolge una vera e propria azione lievitante ma la favorisce rendendo i dolci ai quali venga unito sicuramente più soffici. Trattandosi di un ingrediente basico, va utilizzato insieme ad altri alimenti acidi. In combinazione con l’aceto di mele svolge il suo compito in maniera esemplare. Unite all’impasto 10 gr di bicarbonato, da miscelare con la farina e 80 ml circa di aceto. Ma l’aceto di mele non è il solo ingrediente che possa essere utilizzato insieme al bicarbonato. Altrettanto efficace risulta essere il succo di limone: in questo caso andrà bene utilizzare più o meno la stessa quantità prevista per l’aceto. Sullo stesso principio si basa l’accoppiata con lo yogurt. In questo caso ne dovrà essere utilizzato un vasetto, ovvero 125 gr.

Nonostante il bicarbonato sia facilmente reperibile in dispensa non sempre è presente in casa. In questo caso in assenza di lievito potreste sopperirne alla mancanza con l’aggiunta di tre albumi montati a neve, da incorporare delicatamente all’impasto con movimenti circolari, dall’alto verso il basso affinchè il composto non si smonti. Quì origini e preparazione del lievito madre.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>