Come preparare gli involtini di carne ripieni

di Ishtar 0

Gli involtini di carne ripieni costituiscono una pratica idea per trasformare le solite e tristi (diciamoci la verità) fettine in preparazioni sfiziose e succulente. Non importa quale sia il tipo di carne, andranno bene il manzo, il pollo, il tacchino, il vitello, il maiale. Preparare gli involtini di carne ripieni fatti in casa è molto semplice. Come procedere? Prima operazione: disporre le fette di carne su un tagliere e batterle leggermente con l’ausilio di un batticarne. Ciò è fondamentale per renderle di uno spessore uniforme. A questo punto eliminare il grasso in eccesso tagliandolo con un coltello affilato.

Trasferire quindi le fette di carne su un piano da lavoro e procedere con il ripieno prescelto. Arrotolare quindi le fette su loro stesse formando gli involtini e tenerli ben stretti con dello spago da cucina o degli stuzzicadenti. A questo punto la parte più divertente, quella relativa al ripieno. Il punto di forza degli involtini infatti sta nella sorpresa nello scoprire l’ingrediente di turno utilizzato nella farcitura e mai come in questo caso si può variare in base ai gusti.

Qualche proposta? Preparate un trito di prosciutto cotto, mollica di pane ammollata nel latte e strizzata, lonza di maiale ed un uovo. Insaporite bene con sale e pepe ed a piacere noce moscata o prezzemolo tritato ed unite un pezzo di formaggio fresco per ogni involtino. Arrotolate bene il tutto e cuoceteli in padella con del brodo. Altra ricetta sfiziosa? Farcite delle fette di carne di vitello con un’acciuga, del prezzemolo, del sale e del pepe ed accompagnateli con una salsa di funghi porcini ottenuta saltandoli in padella a pezzi piccoli con aglio e olio e unendo della panna, tanta quanta ne basta per ottenere un composto cremoso da frullare grossolanamente. Infine, una farcitura alternativa può essere costituita dal riso. Lessatene in bianco una piccola quantità, conditelo con del burro e del grana, unite due uova e della noce moscata, mescolate bene e distribuite sulle fette di carne. Cuocete in padella o in forno con un filo di olio.

Foto courtesy of Thinkstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>