Carne e prosciutto per preparare gli Involtini alla messicana

di Roberto 0



La ricetta di oggi necessita di una lunga spiegazione, non perché sia particolarmente complicata, ma semplicemente perché comprende tanti differenti passaggi. Non mettetevi le mani nei capelli, non ne è il caso! Per tranquillizzarvi posso solo dirvi che la ricetta è molto più semplice di quello che può sembrare e che al termine della preparazione otterrete un delizioso piatto di Involtini alla messicana.

Altro avviso importante, gli Involtini alla messicana, di messicano hanno ben poco. Credo che il nome sia dovuto semplicemente alla loro forma, che ricorda appunto quella degli involtini messicani, ma non sono pronto a mettere la mano sul fuoco! Ok, basta parole di contorno e via a preparare gli Involtini alla messicana.

Involtini alla messicana


Ingredienti

800 gr. 6 fettine sottili di fesa di vitello | 100 gr. tritato di maiale | 80 gr. prosciutto crudo | 6 fettine di prosciutto cotto | 40 gr. mollica di pane | 1 bicchiere latte | 2 uova | 2 cucchiaio formaggio grattugiato | burro | farina | foglie di salvia fresche | 1 bicchiere vino Marsala | 1 limone | 1 pizzico noce moscata | sale | olio extravergine d'oliva

Preparazione

   Stendete le fettine di vitello su un piano da lavoro, eliminate eventuali parti grasse e nervetti e tagliate le fettine in due parti. Ritagliate con delle forbici la carne al fine di ottenere delle fettine rettangolari. Mettete da parte i ritagli di carne. Tagliate le fettine di prosciutto cotto in modo tale da ottenere dei rettangoli delle stesse dimensioni della carne, riponete da parte i ritagli.

   Tagliate grossolanamente il prosciutto crudo a dadini, quindi tritatelo insieme ai ritagli di carne e di prosciutto cotto con il tritatutto, fino ad ottenere un trito omogeneo. Ammollate la mollica con il latte, quindi strizzatela leggermente e buttate via il latte in eccesso. Schiacciate la mollica con una forchetta ed amalgamatela con il trito a base di prosciutto, il tritato di maiale, le uova, il formaggio grattugiato, un pizzico di noce moscata ed un pizzico di sale.

   Quando avrete un composto omogeneo, spalmatelo con un coltello sulle fettine di vitello, quindi stendetevi sopra una fettina di prosciutto. Arrotolate le fettine e formate degli involtini. Infilzate due involtini con due spiedini intervallandoli con delle foglie di salvia, formando in questo modo sei spiedini. Passate gli involtini nella farina.

   Fate scaldare un filo d’oli in una padella e scioglietevi una noce di burro, quindi rosolate gli spiedini da entrambe le parti finché non assumono un bel colore dorato. Salate la carne e bagnatela con il Marsala. Fate evaporare il vino, quindi coprite la padella con un coperchio e lasciate cuocere a fuoco lento per 7-8 minuti per far addensare il fondo di cottura. Durante la cottura, di tanto in tanto voltate gli involtini.

   Al termine della cottura, trasferite gli involtini in un piatto da portata ed irrorateli con il fondo di cottura, profumate il piatto con della scorza di buccia di limone e servite in tavola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>