“Tutti a tavola”, la IV edizione del manuale del consumatore

di Ishtar 0

Il mondo del food è ricco ed intricato, non sempre risulta agevole destreggiarsici. A questo proposito è in arrivo la quarta edizione del manuale pensato per i consumatori: “Tutti a tavola”. Si tratta di una sorta di vademecum creato su iniziativa della Camera di Commercio di Prato, seguendo un percorso ideale che tratta tutti gli aspetti del mondo dell’alimentazione.

A partire dunque dai singoli alimenti e dalla loro conoscenza fino ad arrivare alla loro lavorazione e conservazione. Tutto quello che c’è da sapere sul pane, sul latte ed i suoi derivati ed anche una parte relativa ai dolci pasquali per non incorrere in brutte sorprese. Anche l’olio occupa un ruolo di rilievo nella nostra alimentazione, quì troverete tutto ciò che lo riguarda a partire dall’acquisto.

Spazio per la spesa, che rappresenta un’operazione non sempre facile: gli alimenti sono tanti così come le marche, e scegliere il giusto compromesso tra prezzo e qualità non sempre risulta così scontato. Il manuale si pone quindi come scopo anche quello di rendere la spesa più facile ed alla portata di tutti con dritte e consigli per gli acquisti consapevoli, ma soprattutto per non cedere a quelli non necessari onde evitare gli sprechi o peggio ancora il dover gettare i cibi nella pattumiera perchè andati a male. In questi casi torna comunque sempre utile la cucina degli avanzi.

Nonostante la crisi c’è chi ancora si conceda il piacere di mangiare fuori casa. “Tutti a tavola” offre ai lettori delle valide proposte su locali e ristoranti nei quali recarsi per andare sul sicuro. Un’ampia sezione è dedicata alla salute. In un periodo in cui si sente sempre più spesso affrontare l’argomento sicurezza alimentare, risulta opportuno conoscere i retroscena ad essa legati.

Una breve guida ai cibi OGM ed a quelli BIO, sempre più al centro dell’interesse dei consumatori, che si aspettano di capire quanto di biologico ci sia effettivamente dietro gli alimenti presentati come tali. A questo proposito utili potrebbero tornare le dritte sulla lettura dell’etichetta, che riporta tutte le indicazioni relative all’alimento in questione. Per maggiori informazioni e per conoscere nel dettaglio l’iniziativa in oggetto leggete quì.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>