Tapas, le ricette più famose

di Fabiana Commenta

Basta andare in Spagna per poter apprezzare il rito delle tapas, piccoli stuzzichini che vengono serviti in tutta la penisola dalle 20 alle 22. Simbolo della convivialità, sono piccoli assaggi di diverse pietanze diffuse in tutta la Spagna nate originariamente in Andalusia per poter accompagnare lo sherry, il classico vino spagnolo che veniva coperto da un piattino vuoto (per tenere lontano le mosche).

tapas

Nel corso del tempo i piattini sono stati riempiti da diverse squisitezze, ciascuna diversa per ogni regione e preparate con le pietanze caratteristiche della zona. Vediamo le tapas più diffuse, semplicissime da preparare. 

Qui le tapas di verdure. 

Tortilla di patate: è la classica omelette con parate cipolle.

Ensalata de pimientos rojos: è un’insalata di peperoni rossi arrostiti e conditi con olio e aceto.

Papas ali – oli a la brava: si prepara con le patate con salsa all’aglio o piccante che vengono fritte e poi condite con una salsa di pomodoro a base di cipolla, aglio, vino bianco, prezzemolo, pepe.

Qui le tapas di carne e di formaggio. 

Jamon serrano: è il classico prosciutto crudo di montagna che viene tagliato con il coltello.

Pinchito Moruno: è uno spiedino di carne di maiale o di pollo marinati.

Pollo all’ajillo: pollo tagliato in pezzi che viene soffritto nell’olio e poi condito con la salsa all’aglio.

Albondingas: sono le polpette di carne in umido.

Queso manchedo: sono preparate con il formaggio di pecora de La Mancha.

Qui le tapas di pesce. 

Pescaito frito: si prepara con diverse varietà di pesce fritto.

Gambas alla plancia: sono i classici gamberi cotti alla griglia.

Salpicon de mariscos: è un’insalata fredda a base di frutti di mare, aragosta, granchi, pomodori.

Banderillas: sono piccoli spiedini a base di pesce, verdure, uova sode, gamberetti, cetrioli e olive.

E qui le tapas dolci. 

Almendras fritas: sono le mandorle fritte e poi salate.

RICETTA TAPAS DI UOVA E FORMAGGIO

TORTILLA DI PATATE

photo credits | thinkstock