Il menù della Nazionale prima di Italia-Germania Euro 2012

Spread the love

menu nazionale italia germania euro 2012

Tutti pronti per la semifinale di Euro 2012 che si terrà domani sera, a Varsavia, alle 20:45. Noi di Ginger vi abbiamo già suggerito il menu perfetto per gustarsi le partite seduti sul divano, ma cosa mangeranno i calciatori della nazionale? E come si prepareranno a questa stressante prova fisica? A spiegarlo è il professor Paolo Zeppilli, nuovo responsabile per la Sezione medica del Settore tecnico della Figc, specializzato in medicina dello sport e che ha studiato un menu apposta per gli atleti della nostra nazionale, ideale per migliorare le prestazioni in campo. In generale, quando sono in ritiro come in questo momento, i giocatori della nazionale possono mangiare più o meno di tutto, attenendosi però al menu stabilito. Questo non significa che possono scegliere le quantità o fare il bis dei piatti più appetitosi. Vuol dire semplicemente che all’interno della loro alimentazione, seppure molto controllata, ci sono tutti i tipi di alimenti.

Il pasto tipo della nazionale italiana di calcio comincia con una porzione abbondante di verdure, crude o cotte a vapore, da condire con poco olio e poco sale. In questo modo si danno all’organismo le vitamine e i sali minerali, le fibre, il calcio e gli antiossidanti senza fare il pieno di calorie. Lo stomaco comincia a riempirsi e non sentirà il bisogno di esagerare con la pasta o con altri alimenti più calorici.

Un primo piatto leggero è essenziale perchè i carboidrati forniscono energia a lungo rilascio che è fondamentale quando bisogna affrontare una prova atletica. Ai calciatori dunque, viene servito un piatto di pasta condito con sughi semplici, preferibilmente al pomodoro o addirittura in bianco. I piatti poco conditi sono più facili da digerire e consentono di sentirsi leggeri durante le prestazioni sportive.

Il secondo piatto deve essere di carne e pesce a giorni alterni. La carne bianca è preferibile alla carne rossa e i metodi di cottura sono sempre quelli più leggeri, al forno o alla griglia. Mentre i carboidrati danno energia a rilascio lento, le proteine sono la benzina dei muscoli e in una dieta equilibrata devono sempre essere presenti. Anche i grassi, come l’olio d’oliva, non vanno eliminati ma consumati con più cautela, perchè anche loro sono una fonte di energia che potrebbe rivelarsi molto utile.

Photo Credit| Getty Images

Lascia un commento