Ricette primi piatti, pasta al sugo con olive e provola

di Filomena 0



Oggi cucineremo insieme a voi la ricetta di un primo piatto. Si tratta di una ricetta che preparo molto spesso: la pasta al sugo con le olive e la provola. E’ un primo piatto facile da preparare, è stata la mia nonna a insegnarmi come farlo. Noi lo chiamiamo la “pasta con l’appiccico“. Perchè questo nome? Per la presenza della provola che a contatto con il calore si scioglie, inizia a filare e si “appiccica” ovunque. Come avete letto dal titolo vi consigliamo di utilizzare anche delle olive ma se preferite potete anche non aggiungerle alla nostra ricetta. La pasta si prepara in modo davvero facile ma vi assicuro che avrà un sapore davvero ottimo. Ai bambini poi la provola o la mozzarella che fila piace sempre tanto: è uno stimolo maggiore a mangiare, se magari di solito fanno i capricci.

Pasta al sugo con olive e provola


Ingredienti

400 gr. pasta | 1 bottiglia salsa di pomodoro | 1 media cipolla | 2 teste aglio | una manciata olive | olio | provola

Preparazione

  Per prima cosa prepariamo il sugo: in una padella mettiamo la cipolla e l'aglio. Mettiamo ancora l'olio e prepariamo un soffritto. Dopo qualche minuto aggiungiamo la salsa di pomodoro.

  Nel frattempo in una pentola facciamo bollire dell'acqua. Prepariamo la pasta.

  Prima che manchi qualche minuto alla fine della cottura del sugo aggiungiamo le olive e poi la provola. Aspettiamo che si sciolga e diventi filante.

  Scoliamo la pasta e la mettiamo nella padella del sugo. Serviamo aggiungendo anche del basilico qualora ci piaccia.

Che tipo di pasta scegliere per questo piatto? Io vi consiglio le penne oppure i fusilli: la provola si insinuerà bene in questo formato di pasta. Se vi piace il basilico potrete aggiungerlo prima di portare  in tavola la pasta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>