Polenta toscana vegetariana

di Fabiana 0



Si chiama bordatino ed è la tradizionale polenta toscana vegetariana: è un piatto a base di farina di mais per preparare la polenta, arricchita da verdure di diverso genere un po’ per tutti i gusti.

Non manca il cavolo nero, ingredienti tipico della zuppa toscana, i fagioli, nutrienti e sapidi per una polenta dal ricca perfetta anche quando le temperature cominciano ad abbassarsi.

Polenta toscana vegetariana


Ingredienti

200 grammi farina di mais | 300 grammi fagioli cannellini secchi | 300 grammi cavolo nero | 1 cipolla - 2 coste di sedano - una carota - | uno spicchio d’aglio - prezzemolo - alloro - | due pomodori maturi | Olio - sale - pepe 



Preparazione

  Preparate i fagioli tenendoli in acqua per almeno 12 ore. Al momento opportuno, trasferiteli all’interno di una casseruola, aggiungete anche altri 2 litri di acqua fredda e la foglia di alloro e portate a bollore. Dopo un paio di ore, quando saranno diventati morbidi, spegnete, ma ricordate di conservare l’acqua di cottura.

  Passatene tra quarti nel passaverdura per ottenere un buon passato: il resto dei fagioli metterlo da parte perché si servirà per condire la polenta alla fine.

  Preparate all’interno di una casseruola il soffritto con 5 cucchiai di olio, la cipolla tritata, il sedano, la carota tagliata a fettine, il cavolo nero che avrete pulito, privato della costa centrale e tagliato a striscioline.

  Non appena la cipolla diventa trasparente, aggiungete anche tue paio di 2 pomodori maturi già sbucciati o spezzettai, l’aglio e il prezzemolo tritato. Aggiungete anche il sale e il pepe.

  Riprendete la crema di fagioli e aggiungetela al soffritto, aggiungete anche mezzo litro di acqua di cottura dei fagioli, (eventualmente aggiungete l’acqua normale, ma calda) e portate tutto a bollore. Abbassate la fiamma, versate la farina di mais e preparate la polenta mescolando e lasciando cuore per circa 50 minuti a pentola coperta, Ricordate di mescolare spesso.

  Verso fine cottura aggiungete anche i fagioli interi rimasti. Condite con olio e pepe e servire la vostra polenta.

Potrete anche preparare un po’ in anticipo la vostra polenta e poi condirla alla fine con olio, sale e pepe. È perfetta anche come piatto unico di polenta e verdure per una sana alternativa alla tradizionale polenta ed è perfetta in ogni stagione.

FARECCHIATA UMBRA

POLENTA TARAGNA DELLA VALTELLINA

FRITTELLE DI POLENTA

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>