La ricetta per i fagioli alla messicana

di Claudia Commenta



I fagioli alla messicana, uno di quei piatti che arrivano dall’altra parte del mondo e che noi apprezziamo molto. La ricetta che ho trovato e che vi propongo oggi, forse si allontana un po’ dai classici fagioli alla messicana, si presta ad essere assolutamente vegetariana (come indicato in ricetta lo strutto può essere sostituito senza alcun problema con l’olio extravergine di oliva), e in più richiede l’utilizzo di pochissimi ingredienti: fagioli neri, aglio e peperoncino.

Così presentati i fagioli alla messicana diventano una sorta di contorno unico, dopo un bel risotto, magari un po’ esotico e piccante, per concludere una cena basta servire questo piatto, in una bella ciotola di coccio sarebbe l’ideale, accompagnarlo con delle fette di pane, sia fresche che tostate, ed ecco che il pasto si prepara ad andare verso la sua conclusione, che vi consiglio di interpretare con un gelato o con un budino, qualcosa che faccia prendere fiato alla vostra lingua, dopo i bollori di questi fagioli alla messicana.

Fagioli alla messicana


Ingredienti

400 gr. fagioli neri | 4 spicchi d'aglio | 2 peperoncini rossi piccanti | 50 gr. strutto

Preparazione

  Tenere a bagno per una notte i fagioli neri, scolarli e metterli in un tegame con 1 litro d'acqua, leggermente salata, farli cuocere a fuoco basso per 2 ore e 1/2, ovvero fino a quando l'acqua si sarà assorbita e i fagioli ridotti a una crema.

  Tritare gli spicchi d'aglio e i peperoncini, far sciogliere lo strutto in una padella (oppure fate scaldare 4 cucchiai di olio extravergine di oliva) e rosolare l'aglio fino a quando si sarà dorato.

  Sistemare i fagioli in una terrina (da portata), versarvi il soffritto e mescolare bene, quindi aggiungere il peperoncino tritato. Servire questa crema con crostini di pane o con i tacos messicani.