Nasello fritto con olive

di Ishtar Commenta



Il nasello, che in molti confondono con il merluzzo, sicuramente più comune sulle nostre tavole, è un pesce non costoso e particolarmente versatile da utilizzare in cucina nelle più svariate preparazioni. Oggi vi propongo di provarlo fritto con olive e polpa di pomodoro con la ricetta di Cotto e Mangiato. Se è ottimo semplicemente lessato e condito con olio, sale, pepe e succo di limone, non potete immaginare quale bontà vi attenda.

Nasello fritto con olive

Nasello fritto con olive


Ingredienti

600 g di nasello tagliato a tranci medi | 60 g di olive nere o verdi | olio extra vergine di oliva | farina qb | sale e pepe | cipolla a fette | 15 gr di pinoli | 1 scatola di polpa di pomodoro

Preparazione

  Tagliare il nasello riducendolo in tranci e infarinarli, quindi farli friggere in un tegame con poco olio fino a doratura. Farli asciugare con della carta assorbente e salarli.

  In una padella con un po' di olio extra vergine di oliva fare soffriggere la cipolla affettata insieme ai pinoli.

  Unire la polpa di pomodoro e fare rapprendere quindi unire, per ultimi, i tranci di nasello e le olive nere. Fare insaporire e servire.

Il nasello, precedentemente tagliato a pezzi, va infarinato e fatto friggere in un tegame, quindi accompagnato con un sughetto a base di cipolle, pinoli e polpa di pomodoro. Il tutto insaporito con delle olive nere (o verdi) da far perdere la testa. Piatto apparentemente elaborato, il nasello fritto con olive rappresenta il secondo piatto perfetto da portare in tavola quando si sia a corto di idee. Ed allora segnatevi questa ricetta e proponetela alla prima occasione utile: servendolo con un contorno di patate ed una fetta di pane avrete ottenuto il più allettante dei pasti.

Provate anche:

Filetti di nasello gratinati al forno

Nasello con patate e nocciole

Ricetta delle crocchette di nasello