Nasello con patate e nocciole

di Ishtar 0



Proprio ieri mi sono resa conto guardando il freezer che era da tantissimo tempo che non cucinavo del pesce. In particolare avevo questi tranci di nasello congelati da chissà quanto tempo (ma non ancora scaduti, tranquilli) e mi è venuto spontaneo tirarli fuori da lì senza la minima idea di come preparali. Mi sono quindi subito messa alla ricerca di una ricetta che fosse facile ma allo stesso tempo sfiziosa e diversa dal solito e mi sono imbattuta in quella del nasello con patate e nocciole.

Nasello con patate e nocciole


Ingredienti

2 patate | 600 gr. filetti di nasello con la pelle | 60 gr. nocciole sgusciate | 40 gr. burro | olio evo | 1 spicchio aglio | prezzemolo tritato | 40 gr. parmigiano grattugiato | sale e pepe

Preparazione

  Lessare le patate, sbucciarle e tagliarle a fette.Tagliare i filetti di nasello a pezzi e preparare un trito di aglio e prezzemolo. Tritare anche le nocciole.

  Preparare un soffritto versando in una padella 2 cucchiai di olio evo, il burro, le nocciole, il trito di aglio e prezzemolo e fare cuocere per 2 minuti.

  Unire le patate a fette distribuendole in maniera uniforme e sopra il pesce. Regolare di sale e pepe e cuocere per 6 minuti.

  Spolverare con del formaggio grattugiato e servire subito.

Mi è sembrata subito la ricetta perfetta, un classico arricchito dalla presenza delle nocciole che conferiscono al piatto, nel suo complesso, un tocco di croccantezza che va a contrastare con la morbidezza del nasello e delle patate di accompagnamento. La ricetta proviene da un vecchio numero di Sale & Pepe di qualche anno fa, che conservo ancora gelosamente perchè ricco di idee e spunti perfetti per ogni occasione.

Tornando al nasello con patate e nocciole, inutile dirvi che la sua preparazione è veramente molto facile. Si prepara inizialmente un soffritto con burro, olio, aglio e nocciole insieme al prezzemolo e si mettono a rosolare le patate già lesse insieme al pesce posizionato sopra. Ricordatevi di usare la massima delicatezza durante la cottura per evitare che il nasello si rompa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>