Zuppa di farro e fagioli

di Anna Maria Cantarella 0



Quando il freddo si fa più intenso, una zuppa calda è il piatto perfetto per la cena. Oggi vi propongo la ricetta della zuppa di farro e fagioli, un piatto gustoso e corposo che ha tutto il sapore dell’inverno e che è l’ideale anche dal punto di vista dell’impegno che vi vuole per prepararlo: basta mettere tutto in pentola e attendere pazientemente che la zuppa si cuocia a fuoco lento. I legumi e il farro  rendono questa zuppa un piatto completo anche dal punto di vista energetico e se cuocerete la zuppa un po’ di più, avrà quel delizioso aspetto cremoso che io amo tanto e che è perfetto per essere accompagnato da croccanti crostini di pane.

zuppa di farro e fagioli


Ingredienti

250 gr. farro perlato | 200 gr. fagioli secchi | 50 gr. pancetta | 2 spicchi d'aglio | una carota | una costa di sedano | una cipolla | olio evo | sale e pepe

Preparazione

  Lasciate i fagioli a bagno in acqua fredda per una notte. Poi scolateli, passateli sotto l'acqua e metteteli in una caseruola con l'aglio sbucciato, la pancetta a cubetti o tritata, la cipolla, la carota e il sedano a pezzettini. Coprite con abbondante acqua fredda e portate a cottura per almeno un'ora.

  Se lo desiderate, a fine cottura, potete passare la zuppa al passaverdura.

  Diluite il passato con acqua calda, portate a ebollizione e aggiungete il farro. Portate a cottura, Condite con un filo di olio evo, un pizzico di pepe e l'origano se vi piace. Servite caldo.

Quando preparo una zuppa preferisco utilizzare i fagioli secchi e non quelli in scatola. Il motivo è semplice: una zuppa saporita deve cuocere molto e se utilizzassi i fagioli in scatola, sarebbero una crema dopo appena venti minuti. Con i fagioli secchi invece posso dosare la consistenza aumentando o diminuendo i tempi di cottura e in questo modo posso ottenere il risultato che preferisco. Il procedimento è molto semplice: prima si cuoce la zuppa di fagioli e poi la stessa zuppa si allunga con acqua a cui si aggiunge il farro. Insomma è come cuocere la pasta dentro una minestra, solo che in questo caso abbiamo sostituito la pasta con un altro cereale. Io alla fine profumo tutto con un pizzico di rosmarino, che secondo me sta benissimo con il gusto dei fagioli e della pancetta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>