Zuppa di castagne e funghi

di Anna Maria Cantarella 0



L’autunno è già iniziato e io voglio approfittarne per proporvi una ricetta con tutti i sapori di questa meravigliosa stagione: zuppa di castagne e funghi. Gran parte dell’Italia ha già sperimentato i primi freddi quindi una zuppa calda può essere una buona soluzione per una cenetta durante una serata di pioggia, se poi è a base di ingredienti naturali e di stagione come le castagne e i funghi è ancora meglio. I comfort food sono i miei preferiti in inverno. Quando c’è freddo e ho voglia di coccole culinarie, una zuppa di verdure o di legumi funziona come una calda coperta.

zuppa di castagne e funghi


Ingredienti

1,5 kg. castagne | 5 funghi porcini | mezza cipolla | mezza carota | un gambo di sedano | brodo vegetale | olio evo | sale e pepe | pancetta a dadini (facoltativo)

Preparazione

  Lavate le castagne, praticate un taglietto sulla buccia e mettetele in un pentolone con acqua fredda. Fate bollire e aggiungete il sale. Lasciate a bollire per almeno 15 minuti, fino a quando saranno morbide.

  Sbucciate le castagne ancora calde ed eliminate anche le pellicine marroni. Mettetele da parte.

  In una pentola capiente fate un soffritto con olio evo, cipolla, carota e sadano tritati. Quonaod il soffritto è ben colorato aggiungete le castagne e mescolate.

  Sfumate con il vino rosso e poi aggiungete il brodo vegetale. Regolate di sale. Mescolate e portate a cottura fino a quando le castagne non saranno morbidissime.

  Se vi piace una consistenza cremosa, 5 minuti prima di concludere la cottura frullate la zuppa con il mixer a immersione. Solo alla fine aggiungete i funghi porcini tagliati a pezzetti e fate cuocere 3 minuti. Servite caldo.

  Se volete, potete aggiungere alla zuppa dei dadini di pancetta croccante. Mettete la pancetta in padella senza niente, Fatela rosolare fino a quando sarà croccante e dorata. Aggiungetela alla zuppa e servite.

In autunno, il fine settimana cerco sempre il tempo per fare una passeggiata nei boschi nei dintorni della mia città. In questa stagione sono pieni di castagne e quindi io ne approfitto per sbizzarrirmi in cucina con zuppe, crema dolce di castagne, castagne al forno, arrostite o bollite. Sono buone in qualunque modo si cucinino e, vi sembrerà strano, sono anche molto versatili e perfette sia in ricette salate che dolci. Pensate che insieme alle comuni ricette, con le castagne si può addirittura farcire l’arrosto di tacchino o di pollo: un’idea che potrebbe venirvi utile per i pranzi delle feste.

Alla zuppa di castagne e funghi io in genere aggiungo la pancetta croccante. La acquisto in cubetti oppure a fettine, e la faccio rosolare in padella senza aggiungere alcun tipo di grasso, fino a quando non diventa croccante e ben colorata. Aggiunta alla zuppa dà un tocco in più di sapore e di sapidità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>