Tortino di cicoria, ricetta

di Anna Maria Cantarella 0



Ecco un’idea utile se non sapete come si cucinano le cicorie. Il tortino di cicoria è un piatto particolarmente gustoso e abbastanza leggero, che vi permetterà di utilizzare le cicorie in un modo più originale, o quantomeno diversa dalla classica cicoria ripassata in padella. Utilizzare le cicorie selvatiche renderà di certo il piatto più gustoso ma anche la cicoria catalogna che si trova più facilmente al supermercato potrebbe andare bene.

tortino di cicoria


Ingredienti

1 kg. cicoria già lessata | 500 gr. besciamella | 20 gr. burro | 10 gr. farina | 6 uova | sale | pepe nero

Preparazione

  Dopo aver sbollentato le cicorie in acqua calda e sale, disponetele su un tagliere e riducetele in piccoli pezzi con un coltello.

  Trasferitele in una ciotola e amalgamate le cicorie con le uova, la besciamella, il parmigiano. Regolate di sale e aggiungete un pizzico di pepe nero.

  Imburrate e infarinate gli stampini monoporzione e distribuitevi il composto per 3/4 della profondità.

  Cuocete i tortini di cicoria in forno a 180° per circa 45 minuti. Verso la fine della cottura spegnete il forno e lasciate i tortini dentro per evitare che tirandoli fuori all'improvviso possano sgonfiarsi. Serviteli tiepidi o freddi.

Il tortino di cicoria è perfetto come contorno da accompagnamento alla carne ed è una buona alternativa al classico contorno con gli spinaci, che hanno un gusto molto più delicato. Utilizzate la besciamella solo per rendere lo sformato più delicato ma potreste sostituirla con un po’ di latte e di burro.

Si può fare anche semplicemente mescolando cicoria, uova e formaggio grattugiato, ma ci sono numerose varianti del semplice tortino di cicoria. Ad esempio, il tortino di riso e cicoria, oppure di cicoria e patate. In questo caso dovrete cuocere prima il riso o le patate, e poi aggiungerle all’impasto del tortino. Non è necessario indicare delle dosi precise perchè potete regolarvi secondo i vostri gusti facendo sempre attenzione all’equilibrio complessivo del tortino, che deve avere una consistenza cremosa e soffice.

Se vi piacerebbe raccogliere le cicorie selvatiche, vi spieghiamo come riconoscerla dalle erbe velenose. Abbiamo anche idee utili se non sapere come cucinare la cicoria selvatica. Provate anche il potage di cicoria selvatica, leggerissimo e gustoso, oppure cicoria selvatica e pomodori, cicoria ripassata con il Bimby, pasta cicoria e patate, cicoria e patate.

Photo Credits | marco mayer / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>