Gli spiedini con la verdura di stagione

di Ishtar 0

Ho trovato un metodo infallibile per utilizzare tutte le verdure di stagione in un modo davvero sfizioso: gli spiedini. Che siano interamente a base di ortaggi o che siano intervallati da carne o pesce o da formaggi vari sono davvero irresistibili. Trovo che da soli rallegrino la tavola con i loro colori accesi, che costituiscano un piatto che piace davvero a tutti (bambini compresi) e che, infine, siano super facili da preparare. In fondo basta infilzare le verdure e gli altri ingredienti del caso su questi lunghi stuzzicadenti per dare vita ad un secondo davvero sfizioso.

Dunque, per quanto rigurda le diverse ricette (se così si possono chiamare) vi do qualche suggerimento per un risultato variegato. Una prima idea consiste nell’utilizzare le melanzane, i peperoni verdi piccoli, degli champignon e delle cipolle e cuocere il tutto sul barbecue, unendo sulla griglia anche della salsiccia da servire insieme agli spiedini.

Un’alternativa invece consiste nell’utilizzare della carne di maiale tagliata a cubetti piuttosto grandi e regolari e nell’accompagnarli con peperoni gialli, zucchine e broccoli (anche surgelati) a pezzi. Molto importante è il condimento. Preparate una emulsione con olio di oliva, succo di limone, sale, pepe e tanto origano e cospargetela bene su tutta la superficie degli spiedini, magari con l’aiuto di un pennello da cucina.

Se invece preferite non utilizzare la carne o in caso di commensali vegetariani intervallate uno champignon, un pezzo di peperone verde, un pezzo di cipolla ed un pomodorino. Anche in questo caso potete utilizzare una salsa ma più saporita, a base di olio, succo di limone, capperi, aglio e prezzemolo. Una volta scelto di preparare gli spiedini alla griglia o con il barbecue, potete sbizzarrirvi accompagnandoli con altre verdure grigliate. I miei preferiti sono i cipollotti verdi che rendono ancora più invitante il piatto, oppure se avete la fortuna di averle in casa, le pannocchie. Non c’è che l’imbarazzo della scelta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>