Sformato di verza e mortadella

Spread the love

Non è light ma non è neanche così calorico: lo sformato di verza e mortadella, ricetta della Parodi tratta da Molto Bene, è una preparazione da provare almeno una volta. Ora che la verza è di stagione fatevi sotto: quello che ne viene fuori è un antipasto quasi ricercato che può diventare un secondo piatto, specie se preparato all’interno di un unico stampo.

Sformato di verza e mortadella

Lo sformato di verza e ricotta si prepara molto facilmente ed è arricchito dalla presenza della mortadella, che in molti adorano e con il quale ho un rapporto di amore e odio che non mi impedisce, però, di riconoscerle in questa sede un’importanza fondamentale all’interno di questo piatto. Lo sformato di verza e mortadella della Parodi non può non essere provato, dategli una possibilità: grazie al suo aspetto si rivela essere un jolly da giocarsi nell’ambito di cene con amici e parenti. Se siete in cerca di ricette di tale genere vi consiglio anche:

Sformato di bietole e ricotta al forno

Sformato di carciofi di Cotto e Mangiato

Sformato di funghi e besciamella

Lascia un commento