Rotolo di iceberg con sarde e caprino

di Ishtar 0



Tutti conosciamo tale tipologia di lattuga: oggi vi propongo, a riguardo, una ricetta gustosa e semplice che la vede protagonista, il rotolo di iceberg con sarde e caprino. La lattuga iceberg è facilmente riconoscibile, è tonda e ricorda vagamente l’aspetto di un cavolo cappuccio. Una curiosità riguarda il suo nome: deriva dalle modalità utilizzate per trasportarla: sul ghiaccio, appunto. La lattuga iceberg si può trovare in commercio anche sotto il nome di “brasiliana”. 

Rotolo di iceberg con sarde e caprino


Ingredienti

1 lattuga iceberg | 100 gr di sarde | 50 gr di caprino | 1 cipolla | olio | sale e pepe

Preparazione

  Fare lessare le foglie della lattuga in acqua bollente, quindi passarle direttamente in una ciotola con acqua e ghiaccio.

  Frullare con un frullatore ad emulsione la lattuga sbollentata rimasta con dell'olio. Farcire le foglie fredde con le sarde ed il caprino.

  Arrotolarle bene creando un rotolo e farlo cuocere in forno caldo a 180°C per 10 minuti. Servire il rotolo ottenuto con la crema di lattuga.

Caratterizzata da un aspetto compatto e da foglie molto croccanti, è un vero piacere gustarla. Oggi, però, non la proviamo cruda: dapprima sbollentata e farcita con sarde e caprino, viene poi arrotolata e cotta in forno per qualche minuto. Secondo piatto semplice e non troppo calorico, può diventare una ricetta salva cena. Non solo: la lattuga iceberg si presta a numerosi ripieni. Dal semplice prosciutto cotto e formaggio filante allo speck e/o pancetta con mozzarella, ad esempio. Sullo stesso genere provate anche gli involtini di iceberg con gamberi, perfetti come antipasto, la crema di piselli, lattuga e spinaci e l‘insalata di bresaola e pesche, ideale per l’estate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>