Patate al gratin con besciamella

di Anna Maria Cantarella 0



Tra i miei contorni preferiti, le patate al gratin con besciamella hanno un posto speciale. E’ innegabile il fatto che le patate sono uno degli ingredienti più amati in assoluto sia dagli aduti che dai più piccoli, ma forse la cosa più difficile è trovare nuovi modi, più originali e inusuali, prepararle. Quindi provate questo modo nuovo di preparare le patate insieme alla besciamella e alle taccole e vedrete che vi piacerà. Magari avrete trovato una nuova ricetta per rinnovare quella delle classiche patate al forno con besciamella.

patate al gratin con besciamella


Ingredienti

800 gr. patate non farinose | 600 gr. taccole | 150 gr. fontina | uno spicchio d'aglio | 60 gr. farina 00 | 80 cl. latte | 60 gr. burro | 6 cucchiaio parmigiano grattugiato | noce moscata | sale e pepe

Preparazione

   Sbucciate le patate, tagliatele a tocchetti e lessatele per 15 minuti in acqua bollente salata. Private le taccole dell'eventuale filo laterale e lessatele 10 minuti in acqua bollente salata.

   Preparate la besciamella. Sciogliete il burro in una casseruola, unite la farina e mescolate con una frusta a mano. Fate tostare il composto sul fuoco per 2 minuti circa. Togliete dal fuoco e aggiungete il latte tiepido a filo, sempre mescolando. Regolate di sale e pepe, aggiungete un pizzico di noce moscata e rimettete la besciamella sul fuoco basso, mescolando sempre con la frusta fino a quando non si addensa.

   Tagliate la fontina a fette. Scolate le patate e le taccole e mescolatele con la besciamella e la fontina.

   Distribuite il composto in una teglia da forno che avrete prima imburrato e strofinato con lo spicchio d'aglio. Cospargete la superficie con il parmigiano grattugiato.

   Cuocete il gratin di patate in forno per circa 15 minuti a 180 gradi, fino a quando la superficie sarà dorata e croccante. Se serve, disponete la teglia per qualche minuto sotto il grill.

Cosa serve per fare le patate alla besciamella? Semplicissimo: patate, besciamella e taccole. Le taccole sarebbero i fagioli piattoni, detti anche piselli mangiatutto a seconda delle regioni d’Italia. Si trovano facilmente al supermercato nel periodo primaverile e hanno un gusto molto simile a quello dei fagiolini, ma decisamente più delicato. Un po’ come per tutte le leguminose, anche le taccole sono molto ricche di fibre e si prestano a un regime alimentare ipocalorico perchè contengono circa 20 calorie per 100 grammi.  La ricetta del gratin di patate e besciamella è semplicissima. Si tratta di sbollentare patate e taccole e poi di comporre una teglia aggiungendo la besciamella e il formaggio. Semplicissimo ma veramente molto gustoso!

Vi piace l’idea delle patate al gratin? Vi suggeriamo anche altre ricette simili: parmigiana di patate con besciamella, patate gratinate con provola e prosciutto, gratin di patate e formaggio con funghi.

Photo Credits | margouillat photo / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>